Voce del Verbo di oggi: Insegnare. 1a coniugazione, modo infinito. Di Andreina Corso

141

Orario scolastico su 5 giorni

Voce del Verbo:
Insegnare
Prima coniugazione – Modo infinito

“Ciò che l’insegnante è, è più importante di ciò che insegna”. Questo il pensiero del filosofo danese Soren Kierkegaard, espresso nel primo romanticismo, periodo che tanto ha sentito l’influsso del sentimento.
Insegnare, ma anche educare, imprimere, istruire. Insegnare attraverso l’esempio, la dedizione allo studio e a chi studia.
Ciò che l’insegnante è. Chi è quell’insegnante che può rendere importante ciò che insegna?
In questo caso il filosofo deve aver immaginato una persona autentica, preparata, in grado di trasmettere sapere e cultura e insieme di leggere “dentro” il mondo unico che ogni alunno possiede.

E perché a Lui, l’insegnante, il filosofo ha assegnato questa responsabilità?
Forse suggeriva il valore della formazione, o forse già sapeva che senza un rapporto significativo fra docente e allievo, poco s’impara. E poco si insegna.
So che ti ribelli verbo insegnare, non ti si può chiedere di più, non ci sei solo tu! Vuoi dividerla questa responsabilità e poi quella frase è vecchia di due secoli, i tempi son cambiati.
Non ti scomodo a riflettere sull’Essere, esistere o il sentirsi percepiti.
So che insegnare stanca, hai due soli occhi e due sole mani. E come i ragazzi a cui ti rivolgi, una sola vita. Sperano d’incontrarti e di poterti ricordare.

Andreina Corso

[12/07/2014]

Riproduzione vietata

&#9674 Leggi tutti i verbi del giorno di Andreina Corso

Riproduzione Riservata.

 

2 persone hanno commentato questa notizia

  1. Spero che tutti possano ricordare con affetto uno o più insegnanti.
    Condivido pienamente con quel filosofo l’importanza della persona che insegna, è vero, non basta spiegare una materia, ma capire un alunno e aiutarlo vuol dire mettersi a disposizione come educatore.
    I professori che ricordo con affetto e riconoscenza sono questi ultimi. Di altri, ho ricordi confusi.

  2. credo che insegnare sia una delle cose più difficili al mondo quando non lo fai con il cuore…..e un a delle cose più facili al mondo quando lo fai con amore, dedizione e soprattutto con l’esempio….a volte è più efficace un’azione che non mille parole….

    Andreina grazie per farci riflettere ogni giorno con la tua “voce del verbo di oggi”

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here