Genitori non rispondono, i pompieri buttano giù la porta: paura (per nulla) a Santa Croce

ultimo aggiornamento: 31/12/2019 ore 05:34

1605

vigili fuoco apertura porta santa croce 301219

Grosso spavento a Santa Croce. I vigili del fuoco sono intervenuti per accedere in un appartamento dove gli inquilini non davano più segni di vita.

L’intervento nel sestiere di Santa Croce, nella zona tra i Tolentini e la Fondamenta di San Simeon Piccolo.


A dare l’allarme la figlia di un’anziana coppia che non dava notizie dal giorno precedente e non rispondeva al telefono nonostante tutti i tentativi fatti.

La figlia, quindi, arrivava sul posto in contemporanea ai vigili del fuoco chiamati per l’intervento che tecnicamente viene chiamato ‘apertura porta’.

Un intervento tecnico che viene eseguito cercando di fare meno danno possibile, ma che deve comunque dare accesso ad un appartamento chiuso ad ogni costo.


E così è stato ma solo per constatare che tanto rumore era per nulla.

All’interno della casa i due anziani, che si sono trovati gente in casa, erano in buone condizioni e non necessitavano di alcuna assistenza.

Semplicemente i due avevano staccato il telefono di casa.

Tutti sappiamo come possono essere moleste le telefonate soprattutto pubblicitarie e, probabilmente, era arrivato il momento in cui non ce la facevano più.

I vigili del fuoco quindi rientravano ma non prima di consigliare alla figlia, per le prossime occasioni – sperando non si verifichino – di verificare con le proprie chiavi di persona prima di chiamare e magari di dotare i due anziani di un cellulare semplificato alternativo.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here