Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
13C
Venezia
domenica 28 Febbraio 2021

SEGNALAZIONI

HomeNotizie Venezia e MestreVendita Isola delle Grazie, Giesse Investment precisa: Ulss12 ha venduto bene immobile che avrebbe dovuto essere libero da vincoli

Vendita Isola delle Grazie, Giesse Investment precisa: Ulss12 ha venduto bene immobile che avrebbe dovuto essere libero da vincoli

Vendita Isola delle Grazie, Giesse Investment precisa: Ulss12 ha venduto bene immobile che avrebbe dovuto essere libero da vincoli
Riceviamo e pubblichiamo.

GIESSE INVESTMENT SRL precisa innanzi tutto che il prezzo dell’isola è stato interamente saldato con l’unica eccezione del costo di bonifica il cui esatto ammontare sarà reso pubblico non appena le autorità competenti avranno effettuato la verifica prevista dalla legge.

Per quanto concerne l’acquisto dell’Isola, si segnala che essa è stata posta in vendita da ULSS 12 con un bando datato 28.12.2006 ad valore di base d’asta di EUR 6.200.000. GIESSE INVESTMENT SRL si è aggiudicata l’isola avendo offerto una quota maggiore rispetto agli altri potenziali acquirenti.

Ciò nonostante GIESSE INVESTMENT SRL è stata costretta ad intraprendere un’azione giudiziaria nei confronti di ULSS 12 per il rispetto dell’accordo contrattuale, ottenendo la stipula di un accordo preliminare ad un prezzo maggiore di quanto originariamente offerto ed accettato.

Nel frattempo il MIBAC imponeva un vincolo di interesse culturale e imponeva l’uso pubblico di parte dell’Isola, rendendone necessario il cambio di utilizzo.

Solo nel Giugno del 2014 è stata definita la convenzione per regolamentare l’uso pubblico di parte dell’Isola dando la possibilità a GIESSE INVESTMENT SRL di verificarne l’utilizzabilità in base ad un progetto di natura turistico ricettiva. In quella stessa sede è stata confermata la volontà di dare attuazione al preliminare procedendo alla stipula dell’atto definitivo.

In quello stesso momento si veniva a conoscenza che ULSS12 aveva iniziato la procedura di revoca dell’assegnazione in favore di un secondo offerente costringendo GIESSE INVESTMENT SRL a notificare un atto di citazione con la richiesta di esecuzione della compravvendita e di riduzione del prezzo a causa dei vizi del bene.

GIESSE INVESTMENT SRL è stata costretta infine ad assumersi parte del rischio dell’azione proponendo un atto di transazione che consentisse a ULSS12 di essere indennizzata in caso di esito negativo del giudizio.

Prima della data prevista per il saldo del prezzo GIESSE INVESTMENT SRL viene informata della presenza di rifiuti ospedalieri, amianto, serbatoi interrati ancora pieni di combustibile e di contaminazione da metalli largamente diffusa e comunicava a ULSS12 e ad ARPAV tale scoperta procedendo alle campionature del territorio.

L’analisi preliminare ha indotto GIESSE INVESTMENT SRL a denunciare la situazione ma nel contempo si è dichiarata disposta a pagare l’intera somma al netto dei costi di bonifica.
ULSS12 ha dunque incassato quanto dovuto al netto dei costi di bonifica che verranno accertati al termine della procedura per l’approvazione del progetto da parte delle Autorità competenti.

GIESSE INVESTMENT SRL quindi ha acquistato e pagato un bene immobile che avrebbe dovuto essere libero da vincoli, mentre è oggetto di una rilevante limitazione d’uso, fortemente contaminato e oggetto di una rivendicazione di terzi. Tale complessa situazione ha ovviamente influito negativamente sul valore dell’Isola.

Nonostante tutto ciò il prezzo saldato è stato notevolmente superiore (EUR 11.200.000 contro EUR 8.621.000) rispetto a quello originariamente concordato, danno ancora maggiore in quanto avvenuto in un periodo in cui il valore dei beni immobili è sceso a causa della crisi immobiliare nel periodo 2008-2014.

GIESSE INVESTMENT SRL
16/03/2016

(cod isolagra)

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Mose: perito per le cerniere da le dimissioni. “Nel 2019 abbiamo rischiato”

Clamoroso al Mose. La notizia esplode questa mattina in edicola con la Nuova Venezia. L'articolo racconta nel dettaglio una durissima lettera d'accusa inviata al Provveditore...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.