giovedì 27 Gennaio 2022
1.6 C
Venezia

Vaccinati e non vaccinati in rianimazione: ecco le percentuali reali

Homevaccinati vs non vaccinatiVaccinati e non vaccinati in rianimazione: ecco le percentuali reali

Vaccinati e non vaccinati in rianimazione: ecco le percentuali reali. La rilevazione è quanto di più ufficiale ci possa essere dato che proviene dalla Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere.

La percentuale di non vaccinati presenti nelle rianimazioni dei 16 ospedali sentinella è del 74%.
Nella settimana 7-14 dicembre sono cresciuti sia i pazienti con ciclo vaccinale completo sia non vaccinati per un incremento complessivo del 17%.

I vaccinati in rianimazione hanno in media 70 anni e nell’80% dei casi sono affetti da altre patologie.

Tra i no vax, invece, solo il 52% ha comorbidità e l’età media scende a 64 anni.

“Urgente la 3/a dose per i fragili a 28 giorni”, raccomanda Fiaso. Per le ospedalizzazioni generali lieve decelerazione della crescita.

In 7 giorni, secondo la rilevazione del 14 dicembre nei 16 ospedali sentinella, si legge nel nuovo rapporto, “l’incremento delle ospedalizzazioni per Covid è stato pari all’8% con una lieve decelerazione rispetto al 7 dicembre”.

Crescono anche i ricoverati in Terapia intensiva del 17%, un dato atteso sulla base dell’andamento dei ricoveri nelle settimane precedenti: i pazienti che arrivano in Rianimazione lo fanno di solito dopo 5-6 giorni di ricovero in altri reparti.

L’aumento si concentra soprattutto tra i pazienti affetti da gravi patologie che, vaccinati da oltre 4 mesi, non hanno ancora ricevuto la terza dose.

Tra i ricoverati nei reparti ordinari i pazienti vaccinati hanno in media 74 anni e nel 79% dei casi sono soggetti fragili con comorbidità.
Mentre i non vaccinati sono in media più giovani, circa 65 anni, e solo la metà di loro è affetta da patologie.

“Il 50% dei pazienti Covid non vaccinati dunque – sottolinea Fiaso – è costituito da persone in buona salute”.

Per quanto riguarda il focus sulle terapie intensive, invece, l’incremento dei vaccinati – rileva la Fiaso – è da attribuire quasi esclusivamente a pazienti fragili a cui è stato somministrato il vaccino con doppia dose da oltre 4 mesi e che non ha ancora ricevuto la terza dose.

In una settimana, infatti, in Rianimazione sono aumentati del 45% i soggetti vaccinati: tutti vaccinati da più di 4 mesi e per l’80% affetti da altre malattie.

“Il report dell’ultima settimana degli ospedali sentinella evidenzia la necessità e l’urgenza della terza dose per i pazienti fragili, ad oggi una priorità assoluta se vogliamo controllare le terapie intensive – commenta il presidente di Fiaso Giovanni Migliore – i dati ci dicono infatti che i vaccinati in Rianimazione, sia pur una minoranza rispetto al totale, sono quasi tutti pazienti fragili che non hanno ancora avuto accesso alla dose addizionale necessaria a completare il ciclo vaccinale per chi soffre di altre patologie. È opportuno ricordare che per i soggetti estremamente vulnerabili la dose addizionale è raccomandata anche a distanza di 28 giorni dalla seconda dose e non è necessario aspettare i 5 mesi”.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Regione
Notizie dalla Regione. Per contattare la redazione scrivere a: [email protected]

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Commessa veneziana perde 2.900 euro col ‘phishing’ e la banca non risponde: “Colpa sua”

Banca si rifiuta di riaccreditare le somme prelevate indebitamente a una commessa di Venezia, vittima del phishing: “colpa sua”.

Caro capitano Actv ti ringrazio. Lettere al giornale

Caro capitano Actv ti ringrazio. Sono quello che aspettava la corsa del 4.1 al pontile dei Giardini ieri, venerdì mattina alle 7.27. Non è colpa mia se sono una persona anziana. Ho lavorato tutta una vita e adesso ho bisogno di usufruire dei...

Sciopero Actv di 24 ore lunedì 13 dicembre. I servizi garantiti

AVM/Actv informa che l’organizzazione sindacale CUB Trasporti ha confermato la proclamazione di sciopero di 24 ore per lunedì 13 dicembre. Lo sciopero potrebbe interessare il personale Actv e AVM dei servizi navigazione, automobilistici, tranviari, People Mover, degli uffici AVM (sosta e ztl...

“Frecce tricolori su Venezia: io non le gradisco e il mio cane ha paura”. Lettere al giornale

Gentile cronista, la prego di pubblicare quanto segue. Le Frecce Tricolori a Venezia oggi (venerdì 28 maggio, ndr) sono passate ripetutamente con sorvoli verosimilmente bassi, tanto che mi tremavano i vetri della casa. Avevo letto che la loro esibizione è domani (sabato 29...

C’è chi abusa del nome di Venezia per riempirsi le tasche mentre “schiavi” lavorano per loro. Lettere

Passavo per Campo Santo Stefano attirata dalla bella musica classica sparata a tutto volume. Ho scorto un banchetto addobbato con fiori e circondato da uomini in tuxedo e donne in abiti d'atelier. Dapprima pensai fosse una sorta di celebrazione dell'antistante Istituto...

Morto turista tedesco, dipendente del campeggio di Cavallino indagato

Morto il turista tedesco ricoverato all'Angelo dopo un litigio in un camping di Cavallino-Treporti, il dipendente ritenuto responsabile potrebbe a momenti essere accusato di omicidio In base alle risultanze d'indagine, infatti, la Procura della Repubblica deciderà nelle prossime ore se indagare l'aggressore...

Chiede di indossare la mascherina: turista picchia marinaio Actv

Il marinaio Actv chiede di indossare la mascherina: preso a pugni. Arriva il capitano: picchiato anche lui. Cattivo segno dei tempi di un turismo asfissiante e stressante a Venezia che sono tali anche per loro, per i turisti. La città, la pandemia,...

La Venezia Scomparsa: Molin e il Ponte dei Giocattoli. I ricordi, la chiusura: incontro con Federico, l’ultimo gestore, 12 anni dopo

Il negozio Molin, conosciuto da tutti i veneziani tanto da aver ribattezzato “il Ponte dei Giocattoli”, non rappresentava per me un semplice, piacevole prolungamento del percorso mattutino, ma un vero e proprio luogo dei sogni a due soli passi da casa. La...

“Nessun veneziano che conosco tornerebbe a vivere a Venezia”. Lettere

In risposta alla lettera “Venezia è ingorda di denaro. Sarebbe l’ora di un progetto sostenibile”. Mi si spezza il cuore ogni volta che vado a Venezia. La mia città dove sono nata e cresciuta e che amo profondamente. Vivo in terraferma da...

Rottweiler entra nel ristorante e sbrana barboncino che stava sotto il tavolo della padrona

Scena drammatica ad Abano. Improvvisamente uno dei rottweiler della proprietaria del locale entra nella pizzeria dove ci sono i clienti che stanno mangiando e azzanna un cagnolino di piccola taglia che se ne stava accovacciato sui piedi della padrona. Ed è...

Vaporetti Actv Venezia: torna la Linea 2 fino a Lido

Actv implementa più corse: Linea 2 adesso arriva fino a Lido e ci sono corse supplementari 5.1 2 5.2.

Pipì in calle e bottiglie di vetro vicino a un monumento: multa e daspo per 4 giovani

Multa e daspo per quattro giovani in campo Santa Margherita a Venezia per comportamenti che violavano il Regolamento di Polizia urbana.