5.2 C
Venezia
lunedì 25 Gennaio 2021

Uomo Vitruviano di Leonardo da Vinci lascia Venezia: appuntamento all’Accademia sabato mattina

Home Venezia che si spegne Uomo Vitruviano di Leonardo da Vinci lascia Venezia: appuntamento all'Accademia sabato mattina
sponsor

Uomo Vitruviano di Leonardo da Vinci lascia Venezia, appuntamento all'Accademia sabato mattina

sponsor

L’Uomo Vitruviano di Leonardo da Vinci lascia Venezia in direzione Parigi: il Gruppo 25 Aprile non ci sta. In un comunicato apparso sul sito dell’associazione, il portavoce Marco Gasparinetti esprime piena adesione alla manifestazione “MiNoVadoVia” di sabato 5 ottobre, indetta da Italia Nostra e VeneziaMioFuturo per dire “no” al trasferimento dell’opera.

commercial

“Non tutti sanno che il disegno più famoso del mondo si trova a Venezia – commenta Gasparinetti – tutti noi l’abbiamo avuto in tasca almeno una volta sulle monete da un euro, ma l’originale appartiene alle Gallerie dell’Accademia, dov’è custodito dal 1822 e assicurato per la cifra di un miliardo”.

L’opera sarà esposta per otto settimane al Louvre di Parigi, in una mostra che celebrerà i cinque secoli dalla morte dell’artista radunando in un unico luogo i suoi 120 lavori principali. L’accordo italo-francese, ventilato durante il governo Gentiloni e frenato dall’amministrazione giallo-verde, ha ottenuto il vaglio definitivo dal neo Ministro della Cultura Dario Franceschini e dal suo omologo francese Franck Riester, suscitando non poche polemiche di chi parla di un’operazione squilibrata a favore dei transalpini.

L’Italia manderà a Parigi anche l’Autoritratto di Leonardo custodito a Torino, mentre dagli Uffizi partiranno tre studi di panneggio, una copia della Leda e una della battaglia di Anghiari. Il tutto in cambio di alcune opere di Raffaello che saranno esposte alle Scuderie del Quirinale in occasione della mostra prevista per il 2020.

“L’Uomo Vitruviano è un pezzo di inestimabile valore – continua Gasparinetti – troppo fragile per essere spostato e ritenuto inamovibile dalla precedente direzione. Realizzato attorno al 1490 con del semplice inchiostro su carta, il disegno di Leonardo è molto sensibile alla luce, e necessita ad ogni esposizione di rimanere al buio per lunghi periodi. Già dopo la recente mostra avrebbe dovuto ‘riposare’ per cinque anni: ciò significa che per poterlo rivedere ci aspettano delle tempistiche davvero infinite”.

L’ultimo ad esprimere dubbi sullo spostamento dell’Uomo Vitruviano era stato il deputato FdI Federico Mollicone, che in una recente audizione alla Commissione Cultura ha ricordato il mancato prestito della Gioconda proprio a causa di una perizia che ne stabiliva l’intrasferibilità. Il suo intervento ha causato il feroce attacco di Vittorio Sgarbi, secondo il quale: “a Venezia il capolavoro di Leonardo non lo vedeva nessuno, mentre in cambio riceviamo un doppio ritratto di Raffaello Sanzio”.

Ma il portavoce del Gruppo 25 Aprile non è della stessa opinione: “Se l’Uomo Vitruviano potesse parlare – conclude Gasparinetti – direbbe che di questo viaggio ne farebbe volentieri a meno, e saremo noi a farlo per lui sabato 5 ottobre, alle ore 10 davanti all’Accademia, per salutarlo, almeno, con l’onore delle armi”.

Alla manifestazione aderirà anche la pagina Facebook “Venezia non è Disneyland” oltre a trenta attività commerciali del Centro Storico, mentre Italia Nostra continua a ribadire l’illegittimità del prestito. Il presidente nazionale Mariarita Signorini ricorda l’esistenza di un comma del Codice dei Beni Culturali secondo il quale l’opera non può lasciare l’Italia.

Ed è su questa argomentazione che Italia Nostra si riserva di ricorrere al Tar per bloccare in extremis la partenza dell’Uomo Vitruviano, atteso al Louvre già il 18 ottobre per l’anteprima della mostra riservata alle autorità e alle personalità di spicco della cultura francese.

‘Italia Nostra’, ‘Venezia Mio Futuro’, ‘Gruppo25Aprile Venezia’, ‘Venezia non è Disneyland’, oltre a decine di attività e di tutti i privati cittadini che vorranno esserci, danno appuntamento sabato mattina alle 10 ai piedi del ponte dell’Accademia, di fronte all’ingresso delle Gallerie (civico 1050).

Nino Baldan

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...
commercial

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...
sponsor

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto: la mappa aggiornata

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto sono 11. La mappa delle zone sismiche della regione è stata aggiornata dalla giunta regionale, su...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...
commercial

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...

Giuseppe Conte: la fidanzata Olivia Paladino, l’ex moglie e il figlio

Dal primo giugno 2018 Giuseppe Conte è presidente del Consiglio dei ministri. I suoi 56 anni portati benissimo e il suo aspetto curato hanno...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.