giovedì 27 Gennaio 2022
1.6 C
Venezia

SHARMEKA BRUCIATA VIVA PERCHE' NERA ? | E' stata lei o il Ku Klux Klan ?

HomeMondoSHARMEKA BRUCIATA VIVA PERCHE' NERA ? | E' stata lei o il Ku Klux Klan ?

Siamo nella civilissima Washington, Sharmeka, 20 anni, ragazza di colore afro-americana viene aggredita mentre fa joggin e bruciata viva. Si salverà , ma le resteranno i segni terribili delle gravissime ustioni sul suo corpo. E' Sharmeka stessa a fare la descrizione dei suoi aggressori : tre uomini incappucciati, che fanno venire alla mente la setta del Ku Klux Klan che professa contenuti razzistici. Ma il caso non è così chiaro.Viene poi ritrovata la 'firma' dell'aggressione sull'auto della vittima: il Ku Klux Klan l'avrebbe lasciata sull'automobile con il dentifricio. Ma di nuovo nascono dubbi.
Quella che sembrava un'aggressione razziale potrebbe essere, invece, un gesto di autolesionismo. Secondo la polizia di Winnsboro, Louisiana, la giovane Sharmeka potrebbe essersi inventata tutto.

Mentre la città  (e il mondo) è sconvolta dall'indignazione per l'accaduto, emergono i primi sospetti. Dal racconto di Sharmeka: sono le 20 di Domenica, Sharmeka Moffitt, 20 anni, è in un parco che fa joggin. Improvvisamente viene aggredita da tre uomini che indossano dei cappucci bianchi. Lei racconterà : “mi hanno insultata con epiteti razzisti, poi mi hanno cosparsa di liquido infiammabile, quindi mi hanno dato fuoco. Infine, prima di scappare hanno scritto «KKK» sul tetto della mia auto”.

Gli uomini della polizia locale tornano e studiano più volte il parco, il luogo dell'aggressione, eseguono rilievi, in particolare attorno alla vettura della donna. Si cercano impronte diverse da quelle di Sharmeka, le tracce dell'aggressione. Chi ha lasciato la scritta con il dentifricio dovrebbe proprio averle lasciate…
Nelle prossime ore si avranno, con ogni probabilità , gli sviluppi decisivi del caso.

Mario Nascimbeni
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[24/10/2012]


titolo: SHARMEKA BRUCIATA VIVA PERCHE' NERA ? | E' stata lei o il Ku Klux Klan ?
foto: Sharmeka Moffitt (DA INTERNET)


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Il Comune contesta la cassettina per i libri gratis, Ticozzi: “Da premiare, non sanzionare”

Il Comune di Venezia contesta al bookcrossing l'occupazione di suolo pubblico. Ticozzi: "iniziativa da premiare non da sanzionare".

Chi volontariamente non si vaccina ruba un pezzo di probabilità di evitare la dissoluzione del genere umano. Lettere

Con la propaganda No-Vax io non riesco a discutere né a confrontarmi perché si tratta di un Extramondo *(una specie di Vandea del XXI secolo)* nel quale non riesco neanche a respirare. La Storia non si muove in senso vettoriale ma circolare...

Il Mose funziona ma a Venezia si perdono ‘barene’

Nella Laguna di Venezia l'apporto di sedimenti, che permette alle barene (terre semi emerse con sedimenti spugnosi) di tenere il passo con l'innalzamento del livello del mare, avviene prevalentemente durante eventi dell'acqua alta. Se da un lato l'utilizzo del sistema Mose...

“Vaporetto da Lido: 7,50 euro e ammassati come animali”

Riceviamo e pubblichiamo. La lettrice prende spunto da una segnalazione precedentemente ricevuta in cui si dice: "Centinaia di persone costrette a stiparsi all’interno di un imbarcadero chiuso nell’attesa di un vaporetto che passa ogni 30 minuti. È stato ridotto il numero di...

Venezia, San Zaccaria. La sorpresa all’imbarco: ignoti hanno defecato in vaporetto

Venezia, il degrado del comportamento delle persone ha toccato livelli mai raggiunti prima. Questa mattina un vaporetto ha attraccato al pontile di San Zaccaria, ma i viaggiatori che sono saliti a bordo hanno trovato una disgustosa sorpresa. Un passeggero si era appena...

Elezioni scolastiche: “Far votare solo con chi ha Green Pass è discriminatorio!”. Lettere

Ci sono cittadini di serie a e di serie z... e poi ci sono i fedelissimi esecutori, che oggi come nel '36 eseguono ordini come autentiche macchinette da regime... ma che poi si pentono amaramente come nel '45. Inutile dire che ...

Separazione Venezia – Mestre, che cosa ne pensate? Sondaggio in tre clic

Separazione Venezia - Mestre sì o no? Referendum sì, referendum no. Importanti autorità cittadine affermano che il momento storico della città lo vede necessario ed ora è opportuno. Il sindaco, Luigi Brugnaro, invita, invece, a non andare a votare per 'invalidarlo'...

Amira Willighagen: il video della bambina di 9 anni che fa sbiancare i giudici di Holland got talent

Amira Willighagen è una bambina olandese assolutamente normale, se non fosse per il fatto che ha un dono eccezionale, e il video qui sotto lo sta a dimostrare. Per lei si sono scomodati i più famori critici internazionali, e c'è chi addirittura...

Venezia, come si aggirano i divieti. Anziani che fingono stretching, passeggiate di coppia, di gruppo, ecc

Un normale pomeriggio veneziano primaverile, come se il coronavirus non esistesse. È questa la situazione di venerdì 10 aprile incontrata scendendo a piedi da Sant'Elena dove il parco è ancora quasi normalmente frequentato anche da bimbi con genitori. In via Garibaldi,...

Turisti riducono Piazza San Marco pizzeria a cielo aperto: da oggi non pagherò più le tasse

Il prof. Tamborini denuncia che la Polizia Municipale è intervenuta solo dopo molte insistenze e quando ormai non c'era più niente da rilevare. Oltre al fatto che ormai non viene praticamente sanzionato più nulla (neanche agli abusivi), perchè un cittadino deve...

Dove si buttano le batterie a Venezia? E un cellulare? Ecco luoghi e orari: è una “ecomobile”

Forse non tutti sanno che a Venezia esiste un' "Ecomobile" acquea itinerante, che raccoglie alcune tipologie di rifiuti urbani pericolosi. Utile, pertanto, ricordarne orari e luoghi, anche perché con l’ora solare, da martedì 9 novembre, sono cambiati gli orari. E’ stata inoltre istituita...

Quando i no vax finiscono in ospedale e cambiano idea sul vaccino. Di Andreina Corso

Aumentano di giorno in giorno le persone contrarie al vaccino, colpite dal Covid, che dopo un’esperienza ospedaliera traumatica scelgono di vaccinarsi e cercano di convincere gli altri a fare altrettanto. Quando la malattia ancora non ti tocca, quando ti è sconosciuta la...