24 C
Venezia
domenica 01 Agosto 2021

Selfie, litigi di star. Pamela Prati prende e se ne va

HomeGossip e Showbiz: divi e diveSelfie, litigi di star. Pamela Prati prende e se ne va

Selfie, litigi di star. Pamela Prati prende e se ne va

Lite in diretta nel programma Selfie condotto da Simona Ventura. Pamela Prati ha parlato della sua claustrofobia e il ballerino Stefano de Martino, prendendo la parola le ha detto di andarsi a curare al di fuori di un programma tv.

”Soffro di claustrofobia cronica, ne sono schiava. Non la sopporto più. Vorrei mandarla via definitivamente. Ho provato in tanti modi senza riuscirci. Saranno quasi 30 anni che non vado in Sardegna. Ho paura anche della nave. Ne soffro dal 1991.” così ha esordito la showgirl, reduce del GF Vip.

Stefano De Martino uno dei mentori di Selfie, ha preso la parola, manifestando il proprio disappunto per la presenza di Pamela Prati: ” Siamo dei privilegiati visto il nostro lavoro. Siamo capaci a provvedere a noi stessi. Perché non l’hai fatto prima? Uno psicologo si trova anche fuori. Non c’è bisogno di venire qui.”

Un battibecco che si è protratto per un bel po’, finché la Ventura non ha preso le parti della Prati, dicendo che la presenza della showgirl a *Selfie* non è una questione di soldi ma una questione di esempi da dare al pubblico a casa e disprezzando la mancanza di tatto di De Martino.

Paola Caruso è intervenuta in difesa di Pamela Prati, prendendo come esempio la tanto odiata Alessia Macari e litigando con Katia Ricciarelli. Quest’ultima ha discusso anche con la marchesa Daniela Dal Secco D’Aragona e la Prati ha deciso di lasciare lo studio.

14/12/2016

Alice Bianco

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.