25.3 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

26enne esce dal Panorama con la playstation nascosta: fermato

Homefurti26enne esce dal Panorama con la playstation nascosta: fermato

Interventi dei carabinieri nell’ultimo weekend anche per furti nei centri commerciali e supermercati.
A cadere nelle maglie dell’Arma questa volta un giovane italiano, V.A. classe 1995, in trasferta dalla provincia di Treviso.
Il giovane, forse convinto che cambiando provincia il furto diventasse più facile, ha provato a prelevare una nuovissima consolle nascondendosela.
La consolle per videogiochi di ultimo modello è stata presa dallo scaffale della SME di Marghera, nel “parco commerciale Panorama”.
Per meglio perpetrare la sottrazione il giovane ha pensato di rimuovere anche la placca antitaccheggio dalla confezione.
Il piano è fallito quando

ha cercato di passare per l’uscita senza acquisti: scoperto e bloccato dalla sicurezza è stato preso in consegna dalla pattuglia dei Carabinieri della locale Stazione.
Il giovane dovrà ora rispondere di furto.
Poco dopo un altro intervento era richiesto a carico di un uomo di origini tunisine (B.K., classe 1980), sorpreso dai Carabinieri dopo aver sottratto

ed occultato numerosi capi di abbigliamento dal piano “Coin” del centro commerciale “Le Barche” di Mestre.
Anche in questo caso il malintenzionato è stato bloccato mentre varcava l’uscita senza pagare il corrispettivo.
Per lui denuncia in stato di libertà, mentre la refurtiva, fortunatamente integra, è stata restituita alla proprietà per la rimessa in vendita.

(foto: l’intervento dei carabinieri di Mestre)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.