20.1 C
Venezia
mercoledì 04 Agosto 2021

Restituito il cane al mendicante, quando tutti aiutano

HomeNotizie Venezia e MestreRestituito il cane al mendicante, quando tutti aiutano

cane x l'elemosina sequestrato

E’ stato restituito il cagnolino confiscato dalla Polizia Municipale al suo detentore, di nazionalità rumena, che chiedeva l’elemosina nelle vicinanze di Campo Santa Maria Formosa a Venezia.

Le volontarie che lo hanno accompagnato ieri pomeriggio al canile di San Giuliano hanno raccontato di un incontro molto toccante e tenero, a riprova del forte legame che unisce i due.

Attorno a questa persona si è creata una rete (e siamo grate a tutte-i) ancora più forte di solidarietà e di sostegno. Come lo è stato, ad esempio, per un’altra persona di nazionalità straniera venuto a Venezia senza abbandonare i suoi cani, che ora ha potuto trovare saltuari lavori e alloggio.

Ringraziamo la Polizia Municipale, l’Ulss Veterinaria, l’Ufficio comunale tutela animali che hanno operato nel giusto spirito del Regolamento sul benessere animali del Comune di Venezia, che vieta l’utilizzo di animali nell’accattonaggio.

Per utilizzo – a nostro parere e com’era scritto nella precedente ordinanza – si dovrebbe intendere lo sfruttamento, atto ad impietosire i passanti, di animali usati a tal scopo e che quindi si trovano ad essere spesso in cattive condizioni di salute e comportamentali e senza regolare documentazione.

Proponiamo quindi l’adozione di linee guida capaci di differenziare tra le varie situazioni o una lieve modifica del Regolamento stesso, in modo che si possano giustamente reprimere con severità certi casi, sottraendo gli animali a sofferenza e maltrattamenti, ma che si possa anche salvaguardare quel forte particolare legame che unisce un animale a quanti – per vari motivi – si trovano a vivere in difficoltà senza un lavoro e senza fissa dimora.

Chiediamo infine a quei benemeriti centri di accoglienza – quali ad esempio la Casa dell’Ospitalita’ di Mestre – di fare in modo di accettare nella propria struttura (soprattutto in questi mesi invernali) anche quelle persone che non si vogliono separare dal proprio animale ma che, proprio per questo, non possono usufruire di questo essenziale servizio.

Cristina Romieri,
Gruppo Vegan Venezia

Antonella Pasquino,
Animali in città

25/11/2014

(foto da internet)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.