21.9 C
Venezia
giovedì 23 Settembre 2021

Positivo al Covid rifiuta il ricovero. Muore a 48 anni

Homericoveri CovidPositivo al Covid rifiuta il ricovero. Muore a 48 anni

L'uomo è morto all'ospedale di Copertino (Lecce). Partita ricerca di tutti i contatti avuti nel periodo in cui aveva scelto di stare a casa.

Positivo al Covid rifiuta il ricovero, così esce, ma muore alcuni giorni dopo.
Si tratta di un uomo di 48 anni morto ieri nell’ospedale di Copertino (Lecce).
La causa del decesso è arresto cardiaco indotto da grave forma di broncopolmonite da Covid.
L’uomo era un commerciante ambulante senegalese.
Il 48enne lo scorso 2 agosto era risultato positivo al Covid ed era stato ricoverato in ospedale.

L’uomo, però, aveva poi rifiutato le cure ospedaliere preferendo scegliere di tornare a casa seguendo indicazioni terapeutiche al proprio domicilio.
E’ così stato dimesso tornando in un casolare di campagna a Monteroni dove avrebbe dovuto trascorrere in isolamento la quarantena.
Nel giro di pochi giorni, però, le sue condizioni si sono aggravate tanto da dover di nuovo correre in ospedale.

Riportato in corsia, sfortunatamente, vi è morto nonostante i tentativi dei sanitari di salvarlo.
Il dipartimento di prevenzione dell’Asl Lecce ha posto in quarantena la compagna e i figli dell’uomo.
Sono stati, inoltre, attivati i tracciamenti di tutti i contatti avuti dal 48enne negli ultimi giorni.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor