5.9 C
Venezia
giovedì 02 Dicembre 2021

PERSEGUITA E TENTA DI VIOLENTARE LA SUA EX COMPAGNA 45enne di Jesolo accusato di stalking

HomeVenezia cittàPERSEGUITA E TENTA DI VIOLENTARE LA SUA EX COMPAGNA 45enne di Jesolo accusato di stalking
la notizia dopo la pubblicità

NOTIZIE JESOLO | Non voleva saperne di rassegnarsi alla fine della storia d’amore durata circa un anno, così un uomo di Jesolo di 45 anni ha perseguitato la sua ex compagna per mesi con sms, telefonate e appostamenti sotto casa della donna. Ora, dopo l’ennesimo episodio di molestie nei confronti dell’ex compagna, il tribunale ha deciso che l’uomo non dovrà  più avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla donna, dalla residenza al posto di lavoro, oppure verrà  arrestato. Si tratta diun altro episodio di stalking forse trascurato dalla vittima (per non creare ulteriori sofferenze all’ex compagno) che si trasforma in molestia sessuale.
Per mesi la donna avrebbe sopportato gli atteggiamenti dell’uomo che non si rassegnava alla fine della loro storia, arrivando a minacciarla, con inseguimenti, appostamenti e richieste esplicite e pressanti di incontri sessuali.
L’uomo è stato accusato di stalking e violenza sessuale dalla donna che, sempre più intimorita e spaventata, si è decisa la settimana scorsa a chiedere aiuto alle forze dell’ordine, denunciando l’accaduto alla polizia di Jesolo.
La donna avrebbe raccontato agli agenti due episodi di violenza subiti nell’ultimo periodo, quando l’ex compagno le aveva chiesto un incontro chiarificatore dandole appuntamento vicino ad un ingresso alla spiaggia di Piazza Milano a Jesolo. Nel corso dell’incontro l’uomo avrebbe costretto la donna, trascinandola, ad entrare in spiaggia e l’avrebbe spinta a terra cercando di avere con lei un rapporto sessuale. A salvare la donna è stato l’attuale compagno, che non si era fidato di lasciarla andare da sola all’appuntamento, e avrebbe impedito la violenza sessuale con conseguente scontro con il 45enne.
Il secondo episodio il 9 maggio scorso, la donna stava parcheggiando la sua automobile sotto casa quando l’ex compagno le si è avvicinato per parlarle. La donna avrebbe abbassato il finestrino e il 45enne, con un gesto veloce, sarebbe riuscito ad aprire la portiera dell’auto dall'esterno e aggredirla. Le urla della donna avrebbero però attirato l’attenzione dei vicini, in modo da permetterle di scappare e rifugiarsi in casa chiamando il 113.
Per il 45enne di Jesolo è subito scattata da parte del gip la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex compagna.

Giorgia Pradolin
Riproduzione Vietata
[20/05/2013]

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Pensioni: cosa vuol dire Quota 102

Pensioni: sembra segnata la strada, e va verso Quota 102. Ma che cos'è "Quota 102" che va a interessare una platea di 50mila persone in 2 anni? Quota 102 (che arriverebbe al posto di Quota 100 che si esaurisce il 31 dicembre) dall'anno...

Deve andare a lavorare, entra in pontile dall’uscita causa turisti: pontoniera la fa multare

Una brutta multa e un brutto gesto. Una multa salata ad inizio settimana, come buongiorno. E la rabbia per una multa di 67 euro per essere entrata dalla parte dell’uscita del pontile della linea 1 sul piazzale di Santa Lucia. E’ vero,...

Separazione Venezia – Mestre, che cosa ne pensate? Sondaggio in tre clic

Separazione Venezia - Mestre sì o no? Referendum sì, referendum no. Importanti autorità cittadine affermano che il momento storico della città lo vede necessario ed ora è opportuno. Il sindaco, Luigi Brugnaro, invita, invece, a non andare a votare per 'invalidarlo'...

Il Mose vince: Venezia “asciutta”. Perché la conferma tarda ad arrivare

L'acqua alta a Venezia non è arrivata: la marea ha toccato a Lido 138 cm. ma le paratie del Mose alle 18.40 di lunedì erano già issate

Con l’addio alle Suore Imeldine la mia Salizada San Canciano non esiste più

(Seguito dell'articolo "La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più") L’uscita da scuola. La fine delle lezioni, come l’inizio, era un altro rito. Si correva fuori, in un Campo San Canciano affollato di genitori, cercando con...

Santa Margherita (Venezia) e degrado: i residenti reagiscono

Degrado notturno in Campo santa Margherita: i residenti reagiscono. La pandemia l’aveva rimossa quella sgradevolezza di sapere e vedere un campo vivo, abitato dai residenti, amato per la sua solarità conviviale, trasformarsi nella notte in un deposito di rifiuti, di bottiglie e...

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi in mezzo a barche e vaporetti, arrivano i vigili: diventa violento

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi: un comportamento sconsiderato e incosciente che poteva finire in tragedia. Il fatto oggi, martedì mattina. L'uomo si getta nelle acque del Canal Grande dal Ponte degli Scalzi rischiando di schiantarsi sopra un mezzo di trasporto pubblico dell’Actv...

Mestre, “prego biglietto”, tunisino fa il finimondo. Pugni e sputi: colpito anche infermiere del Suem. In tasca il foglio di Via

Tunisino violento da in escandescenze per i controlli anche dopo l'arrivo dei poliziotti.

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

“Alle vetrerie di Murano 3 milioni, anche ai furbetti, quelli che evadono milioni di euro”. Lettere

In riferimento all'articolo: "Fornaci di Murano ‘salvate’ dalla Regione". Lettere al giornale. Io penso che: …ma come, le vetrerie di Murano vengono finanziate con tre milioni di euro, dopo che più di qualcuna, da quanto leggo su quotidiani locali,   è stata “pizzicata” ad...

A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani

Venezia ospita fra i 23 e i 25 milioni di visitatori all’anno. A questi vanno sommati i "gitanti giornalieri" (con treno e auto) e poi i circa 3 milioni l'anno di cosiddetti «falsi escursionisti» (chi pur visitando la città pernotta...

Bentornati turisti a Venezia. Tutti contenti ora. Lettere al giornale

Bentornati turisti. Mercoledì. Motoscafo 4.2 che alle 17.20 imbarca al pontile di San Pietro in direzione Fondamente Nuove. Primi posti, rigorosamente quelli riservati agli invalidi, una coppia nonostante tutta la cabina sia per metà libera. Evidente che sui quei posti c’è più spazio per...