20.1 C
Venezia
mercoledì 04 Agosto 2021

Peppa Pig a Padova, Gran Teatro Geox, la famiglia più amata dai bambini a teatro

HomeTeatroPeppa Pig a Padova, Gran Teatro Geox, la famiglia più amata dai bambini a teatro

peppa pig cartoni animati

E’ una maialina così da record in Italia che piace a tutti i bambini: 5 milioni di libri venduti, punte di 600.000 spettatori su Rai Yoyo, 400.000 copie di dvd venduti, 7 milioni di clic su youtube per alcuni episodi della stagione, oltre 100 milioni di euro di fatturato per il merchandising di Peppa e della sua famiglia.

Numeri da record, non solo nel nostro paese, ma è in Italia che Peppa e George stanno diventando un vero e proprio fenomeno di costume.

Per tre anni a London West End, Peppa Pig ora va in tour, in tutta la Gran Bretagna ed in giro per il mondo. Oltre all’Australia, in Spagna e nel 2014 finalmente anche in Italia.

Peppa Pig ora arriva in teatro, al Gran Teatro Geox, a Padova, domenica 9 marzo alle 15,30, e sarà un pomeriggio di festa per tutta la famiglia. Il Gran Teatro Geox per stare in clima ospiterà anche dei grandi gonfiabili dove giocare prima e dopo lo spettacolo.

Lo spettacolo accompagnerà i presenti in sala in una magica atmosfera per 75 minuti di coloratissima simpatia. Bravissimi gli attori ed i cantanti sul palco, coordinati alla regia da Claudio Insegno, non nuovo a prodotti per bambini.

Sarà disponibile un bus navetta in partenza dalla Stazione dei Treni alle 14 e alle 14,50, con fermata intermedia in Corso Milano/Hotel Plaza. Info www.zedlive.com/bus.

I biglietti sono in vendita a partire da € 12, per i bambini fino a 12 anni, online al sito www.zedlive.com , www.granteatrogeox.com e www.fastickets.it , e direttamente la biglietteria del Gran Teatro Geox prima dello spettacolo.

Domenica 9 Marzo 2014 ore 15:30
Gran Teatro GEOX – Padova

Paolo Pradolin

[08/03/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.