24.4 C
Venezia
domenica 01 Agosto 2021

Parroco di San Pantalon lascia, forse per motivi sentimentali. Messaggio in FB ai fedeli

HomeNotizie Venezia e MestreParroco di San Pantalon lascia, forse per motivi sentimentali. Messaggio in FB ai fedeli

Parroco di San Pantalon lascia, forse per motivi sentimentali. Messaggio in FB ai fedeli

Si è congedato ieri dai suoi fedeli con un annuncio dal pulpito della Chiesa di San Pantalon, a Venezia, e con un messaggio via Facebook a tutti i suoi amici.
Per don Marco Scarpa, 49 anni, responsabile diocesano per l’ecumenismo, come riporta il Gazzettino, il tramonto della vocazione sarebbe legato a ragioni sentimentali.

La decisione provvisoria di lasciare la tonaca è stata concordata con il patriarca, Francesco Moraglia.

“Con questa Domenica si conclude il mio servizio di parroco a san Pantalon – scrive ai suoi amici su fb – . D’accordo col Patriarca, da domani vivrò un tempo di sospensione dal servizio di prete, per poter proseguire in un cammino di verifica sulla mia vita e su aspetti importanti delle mie scelte, soprattutto nell’ambito dell’affettività, cammino che ho intrapreso da tempo e che ora mi porta davanti al Signore a questo nuovo passo”.

Dai messaggi che accompagnano il suo annuncio l’impressione è che la notizia sia stata accolta senza troppi problemi dai suoi parrocchiani.

“Un abbraccio, i momenti di riflessione non ti hanno mai spaventato” scrive Maria Paola; “Caro Marco, in bocca al lupo per i tuoi nuovi percorsi. E bravo per affrontare delle scelte che immagino, comunque, non facili da prendere: non è da tutti, penso sia una cosa di cui essere fieri” aggiunge Marco.

Redazione | 12/09/2016 | (Photo d’archive) | [cod prevesan]

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.