Nicolò Falcone, legale del Comune di Venezia, è il campione del mondo di Monopoly

ultimo aggiornamento: 09/09/2015 ore 15:36

167

Nicolò Falcone, veneziano, è il campione del mondo di Monopoly

Tra Parco della Vittoria e Viale dei Giardini, più o meno senza passare dal “Via”, dopo più di 10 ore di gioco tra compravendite di proprietà, riscossioni di affitti, il trentenne veneziano Nicolò Falcone ha avuto la meglio sui 27 giocatori più forti al Mondo, diventando così il nuovo Campione Mondiale di Monopoly.
Oltre al titolo mondiale, Nicolò si è così aggiudicato la somma equivalente alle banconote contenute nel gioco che ammontavano a ben 20.580 dollari.

L’edizione 2015 del Campionato del Mondo di Monopoly, che si è svolto presso il The Venetian di Macao in Cina, ha coinvolto giocatori provenienti da diverse parti del mondo, inclusa Francia, Spagna, Perù, Regno Unito, Nuova Zelanda, Stati Uniti, Messico e Norvegia.
L’intensissimo round finale si è svolto tra l’italiano Nicolò Falcone, il giapponese Tsutomu Doita, lo statunitense Brian Valentine e il campione uscente, il norvegese Bjørn Halvard Knappskog. Dopo una serie di giocate magistrali, inclusa una contrattazione a più parti conclusasi con l’acquisto di un set di proprietà dello stesso colore per ogni giocatore, Doita, con il suo Cappello a cilindro, è stato il primo ad andare in bancarotta, seguito da Valentine e la sua pedina, la Nave. Nicolò, con la sua fiammante Auto da corsa e le sue proprietà arancioni, e Knappskog, con il Ditale e la serie di proprietà verdi, hanno combattuto testa a testa fino a quando Knappskog è transitato per ben due volte consecutive selle proprietà arancioni di Falcone, sborsando gran parte del suo capitale senza possibilità di recupero e giungendo pian piano all’inevitabile fallimento.


Trent’anni, veneto DOC, Nicolò Falcone, che gioca a Monopoly da almeno 26 anni, è il nuovo Campione Mondiale di Monopoly. Legale presso il Comune di Venezia e comico satirico nel programma tv Natural Born Comedians di Comedy Central, non è affatto scaramantico e la sua pedina preferita è sempre stata il cappello a cilindro, nonostante si sia aggiudicato il mondiale con la fortunatissima auto da corsa. La sua strategia? Accaparrarsi tutte le stazioni, anche se puntare sulle proprietà arancioni è stata davvero un’ottima scelta. Nicolò ricalca così le orme di alcuni tra i più importanti giocatori di Monopoly, incluso Lee Bayard, il primo Campione del Mondo che si è aggiudicato il titolo nel 1973 e che quest’anno ha onorato il torneo con la sua presenza dispensando consigli utili ai contendenti al titolo.

“Siamo entusiasti di poter celebrare l’80° anniversario del Monopoly riunendo i migliori giocatori del mondo per l’edizione 2015 del Campionato Mondiale di Monopoly,” dichiara Jonathan Berkowitz, Vice Presidente di Hasbro Gaming. “Questo folto gruppo di esperti giocatori di Monopoly dimostrano talento e una totale dedizione al gioco. Soprattutto Nicolò che, grazie alla sua tecnica di gioco unita a una strategia vincente, ha avuto vita facile lungo la strada per la vittoria”.

Il primo Campionato Mondiale di Monopoly si è svolto a New York nel 1973. Ad oggi, i Campioni del Mondo di Monopoly sono 13 e arrivano da ogni parte del globo: Stati Uniti, Irlanda, Singapore, Italia, Nuova Zelanda, Regno Unito, Giappone, Olanda, Hong Kong e Spagna.


I festeggiamenti continuano: oltre al Mondiale, le celebrazioni per l’80° anniversario del gioco in scatola dei record vanno avanti a oltranza. A brevissimo infatti sarà disponibile il nuovissimo Monopoly Giro del Mondo, l’unica edizione con le città più belle in assoluto scelte dagli stessi appassionati giocatori grazie a un referendum online che li invitava a votare la loro città preferita.

09/09/2015

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here