27.3 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Elezioni, messaggi pubblicitari politici a pagamento

HomeNotizie VenetoElezioni, messaggi pubblicitari politici a pagamento

Elezioni, messaggi pubblicitari politici a pagamento

In ottemperanza a quanto previsto dalla Legge n.28 del 22/02/2000 come modificata dalla legge 6 novembre 2003 n. 313 e dalle successive delibere dell’AGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni), l’Associazione Culturale “LA VOCE DI VENEZIA”, editore del quotidiano “La Voce di Venezia”, comunica che intende pubblicare, all’interno delle pagine web del giornale, messaggi pubblicitari politici a pagamento attraverso spazi elettorali autogestiti, per le elezioni amministrative ed europee 2014.
Per informazioni si può mandare una mail a redazione@lavocedivenezia.it .

Norme per la pubblicazione di messaggi pubblicitari politici a pagamento:

– banner pubblicitari e inserzioni di altra natura politica possono essere pubblicati fino alle ore 24 del giorno precedente alle elezioni;

– gli spazi per le inserzioni sono aperte a tutti i soggetti alle medesime condizioni e trattamento;

– sono ammesse soltanto le forme di messaggio politico elettorale previste al comma 2 dell’art.7, Legge 22.2.2000, n. 28;

– I messaggi pubblicitari politici a pagamento elettorali devono essere chiaramente riconoscibili, nella specifica impaginazione ci sarà recata l’indicazione del committente e la dicitura “MESSAGGIO ELETTORALE” .

– Le inserzioni dei messaggi pubblicitari politici a pagamento possono essere rappresentate da banner grafici o da videomessaggi, con link di rimando a documenti di testo o ipertesto, in ogni caso forniti dal committente;

– Le inserzioni dei messaggi pubblicitari politici a pagamento dovranno essere fornite della misura idonea per poter essere inserite nei riquadri previsti per ciò all’interno del giornale. I formati sono quelli più comunemente diffusi. I formati sono misurati in px (pixel);

– Le prenotazioni andranno effettuate almeno 2 giorni precedenti alla pubblicazione, e pervenire esclusivamente all’indirizzo e-mail redazione@lavocedivenezia.it. Il pagamento è sempre anticipato;

– Il candidato, la parte politica, il movimento, il gruppo, che richiede gli spazi dovrà fornire i dati per l’emissione della fattura con formula di pagamento anticipato;

– lavocedivenezia.it si impegna a pubblicare i contenuti inserzionistici entro 48 ore dalla commissione in assenza di problematiche tecniche di volontà, pertinenza e competenza altrui;

– Non saranno accettate inserzioni di messaggi pubblicitari politici a pagamento dal contenuto testuale o grafico difformi da quanto stabilito da tutte le norme di Legge e dalle disposizioni dell’Autorità Garante per le Comunicazioni vigenti in materia, con riferimento particolare, ancorché non esclusivo, alla Legge 10 dicembre 1993, n. 515 e successive norme attuative regolamentari. La testata giornalistica lavocedivenezia.it si riserva di verificare i contenuti da pubblicare con facoltà di rifiutarne la pubblicazione ove non ritenuti aderenti alle citate normative;

– Il committente si assume la responsabilità esclusiva (civile e penale) di quanto affermato e dichiarato nello spazio autogestito sollevando l’Editore e il Direttore Responsabile da ogni eventuale responsabilità. Resta comunque facoltà discrezionale del Direttore Responsabile non pubblicare un messaggio propagandistico chiaramente e palesemente ritenuto diffamatorio.

– Il pagamento può avvenire attraverso tutti i canali previsti dalla legge: versamento in conto corrente, bollettino postale, bonifico attraverso Iban, ecc;

– Il listino dei prezzi dei messaggi pubblicitari politici a pagamento è depositato presso la sede della testata giornalistica, sita a Venezia centro storico. E’ comunque visionabile chiedendone copia via mail che verrà inoltrata assieme al presente regolamento;

– Tutti i prezzi sono da assoggettare ad IVA, con aliquota del 4%, riservata dalla Legge ai messaggi elettorali;

– La testata giornalistica “La Voce di Venezia” non riceve fondi pubblici di alcuna natura, mentre le inserzioni pubblicitarie sono a pagamento;

– L’inserzione pubblicitaria a pagamento garantisce l’esposizione nello spazio e per il periodo richiesto dal committente. Articoli, contributi scritti, opinioni, lettere al direttore, anche di natura politica, si intendono libera espressione dell’individuo, sono sempre stati gratuiti, e nulla è dovuto per la loro pubblicazione, nel rispetto delle norme vigenti. La loro visibilità è comunque soggetta alle esigenze editoriali;

– La testata giornalistica “La Voce di Venezia” non aderisce a nessun schieramento politico, la sua attività è apolitica e apartitica, e i suoi spazi sono aperti a tutti i soggetti, con le avvertenze e con le premesse suesposte, e nel rispetto delle vigenti leggi.

Il direttore responsabile

per informazioni e/o richieste: redazione@lavocedivenezia.it

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.