1.2 C
Venezia
martedì 07 Dicembre 2021

Elezioni, messaggi pubblicitari politici a pagamento

HomeNotizie VenetoElezioni, messaggi pubblicitari politici a pagamento
la notizia dopo la pubblicità

Elezioni, messaggi pubblicitari politici a pagamento

In ottemperanza a quanto previsto dalla Legge n.28 del 22/02/2000 come modificata dalla legge 6 novembre 2003 n. 313 e dalle successive delibere dell’AGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni), l’Associazione Culturale “LA VOCE DI VENEZIA”, editore del quotidiano “La Voce di Venezia”, comunica che intende pubblicare, all’interno delle pagine web del giornale, messaggi pubblicitari politici a pagamento attraverso spazi elettorali autogestiti, per le elezioni amministrative ed europee 2014.
Per informazioni si può mandare una mail a [email protected] .

Norme per la pubblicazione di messaggi pubblicitari politici a pagamento:

– banner pubblicitari e inserzioni di altra natura politica possono essere pubblicati fino alle ore 24 del giorno precedente alle elezioni;

– gli spazi per le inserzioni sono aperte a tutti i soggetti alle medesime condizioni e trattamento;

– sono ammesse soltanto le forme di messaggio politico elettorale previste al comma 2 dell’art.7, Legge 22.2.2000, n. 28;

– I messaggi pubblicitari politici a pagamento elettorali devono essere chiaramente riconoscibili, nella specifica impaginazione ci sarà recata l’indicazione del committente e la dicitura “MESSAGGIO ELETTORALE” .

– Le inserzioni dei messaggi pubblicitari politici a pagamento possono essere rappresentate da banner grafici o da videomessaggi, con link di rimando a documenti di testo o ipertesto, in ogni caso forniti dal committente;

– Le inserzioni dei messaggi pubblicitari politici a pagamento dovranno essere fornite della misura idonea per poter essere inserite nei riquadri previsti per ciò all’interno del giornale. I formati sono quelli più comunemente diffusi. I formati sono misurati in px (pixel);

– Le prenotazioni andranno effettuate almeno 2 giorni precedenti alla pubblicazione, e pervenire esclusivamente all’indirizzo e-mail [email protected] Il pagamento è sempre anticipato;

– Il candidato, la parte politica, il movimento, il gruppo, che richiede gli spazi dovrà fornire i dati per l’emissione della fattura con formula di pagamento anticipato;

– lavocedivenezia.it si impegna a pubblicare i contenuti inserzionistici entro 48 ore dalla commissione in assenza di problematiche tecniche di volontà, pertinenza e competenza altrui;

– Non saranno accettate inserzioni di messaggi pubblicitari politici a pagamento dal contenuto testuale o grafico difformi da quanto stabilito da tutte le norme di Legge e dalle disposizioni dell’Autorità Garante per le Comunicazioni vigenti in materia, con riferimento particolare, ancorché non esclusivo, alla Legge 10 dicembre 1993, n. 515 e successive norme attuative regolamentari. La testata giornalistica lavocedivenezia.it si riserva di verificare i contenuti da pubblicare con facoltà di rifiutarne la pubblicazione ove non ritenuti aderenti alle citate normative;

– Il committente si assume la responsabilità esclusiva (civile e penale) di quanto affermato e dichiarato nello spazio autogestito sollevando l’Editore e il Direttore Responsabile da ogni eventuale responsabilità. Resta comunque facoltà discrezionale del Direttore Responsabile non pubblicare un messaggio propagandistico chiaramente e palesemente ritenuto diffamatorio.

– Il pagamento può avvenire attraverso tutti i canali previsti dalla legge: versamento in conto corrente, bollettino postale, bonifico attraverso Iban, ecc;

– Il listino dei prezzi dei messaggi pubblicitari politici a pagamento è depositato presso la sede della testata giornalistica, sita a Venezia centro storico. E’ comunque visionabile chiedendone copia via mail che verrà inoltrata assieme al presente regolamento;

– Tutti i prezzi sono da assoggettare ad IVA, con aliquota del 4%, riservata dalla Legge ai messaggi elettorali;

– La testata giornalistica “La Voce di Venezia” non riceve fondi pubblici di alcuna natura, mentre le inserzioni pubblicitarie sono a pagamento;

– L’inserzione pubblicitaria a pagamento garantisce l’esposizione nello spazio e per il periodo richiesto dal committente. Articoli, contributi scritti, opinioni, lettere al direttore, anche di natura politica, si intendono libera espressione dell’individuo, sono sempre stati gratuiti, e nulla è dovuto per la loro pubblicazione, nel rispetto delle norme vigenti. La loro visibilità è comunque soggetta alle esigenze editoriali;

– La testata giornalistica “La Voce di Venezia” non aderisce a nessun schieramento politico, la sua attività è apolitica e apartitica, e i suoi spazi sono aperti a tutti i soggetti, con le avvertenze e con le premesse suesposte, e nel rispetto delle vigenti leggi.

Il direttore responsabile

per informazioni e/o richieste: [email protected]

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Deve andare a lavorare, entra in pontile dall’uscita causa turisti: pontoniera la fa multare

Una brutta multa e un brutto gesto. Una multa salata ad inizio settimana, come buongiorno. E la rabbia per una multa di 67 euro per essere entrata dalla parte dell’uscita del pontile della linea 1 sul piazzale di Santa Lucia. E’ vero,...

Mestre, “prego biglietto”, tunisino fa il finimondo. Pugni e sputi: colpito anche infermiere del Suem. In tasca il foglio di Via

Tunisino violento da in escandescenze per i controlli anche dopo l'arrivo dei poliziotti.

Il Comune contesta la cassettina per i libri gratis, Ticozzi: “Da premiare, non sanzionare”

Il Comune di Venezia contesta al bookcrossing l'occupazione di suolo pubblico. Ticozzi: "iniziativa da premiare non da sanzionare".

Bella giornata a Venezia rovinata da una dimenticanza: 184 euro di multa Actv

Buongiorno, sono una studentessa 25enne in corso di laurea magistrale e vorrei raccontarVi quanto accadutomi stamane 02/04/2017, al ritorno dalla "So e Zo per i ponti" a Venezia. Premetto di aver passato una bellissima mattinata in compagnia del mio fratellino e di un...

Studiare a casa? Un orizzonte che ci riguarda. Di Andreina Corso

Quanti bambini, quanti ragazzi sognerebbero di non andare a scuola, di studiare a casa, magari supportati dai genitori, se non devono andare a lavorare, dai nonni, dagli amici, dai vicini, guidati dai loro interessi nella scelta degli argomenti che più li...

Francesca e il lavoro delle pulizie: questo turismo a Venezia ha riportato la schiavitù

A seguito dell’articolo “Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo”, ci scrive una ragazza pronta a condividere con noi la sua esperienza. Francesca, nata e residente nel Centro Storico, lavora da 10 anni...

Come e’ morta Marilyn Monroe? giallo risolto dopo 51 anni in un libro

La Morte di Marilyn Monroe è uno dei più grandi misteri che costellano la storia americana. Ora, dopo 51 anni, la verità su Come e' morta Marilyn Monroe, venuta a mancare il 4 agosto del 1962, potrebbe essere svelata da un...

Separazione Venezia – Mestre, che cosa ne pensate? Sondaggio in tre clic

Separazione Venezia - Mestre sì o no? Referendum sì, referendum no. Importanti autorità cittadine affermano che il momento storico della città lo vede necessario ed ora è opportuno. Il sindaco, Luigi Brugnaro, invita, invece, a non andare a votare per 'invalidarlo'...

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

La manifestazione di Venezia contro il vaccino: siringhe come carri armati

La difesa ferrea delle proprie convinzioni, ha scatenato gli oltre mille manifestanti contrari al vaccino e alla certificazione verde e li ha trasformati in oratori e attori impegnati a interpretare un copione pieno di riferimenti storici e di accenti letterari e...

Incontro cittadino sui plateatici: i tavolini di Venezia al posto originale il 31/12

A fine anno scadono le concessioni che hanno consentito di moltiplicare i plateatici a Venezia, lo ha garantito l'Assessore

La manifestazione di Venezia contro il vaccino: siringhe come carri armati

La difesa ferrea delle proprie convinzioni, ha scatenato gli oltre mille manifestanti contrari al vaccino e alla certificazione verde e li ha trasformati in oratori e attori impegnati a interpretare un copione pieno di riferimenti storici e di accenti letterari e...