7 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

A Mazzarri scappa un labiale sospetto : ‘Sembra che facciano apposta’. La verità sui problemi dell’ Inter?

HomeCalcioA Mazzarri scappa un labiale sospetto : 'Sembra che facciano apposta'. La verità sui problemi dell' Inter?
la notizia dopo la pubblicità

mazzarri silenzioso inter in crisi

Mazzarri nel dopo Inter – Bologna e’ la replica di tante altre interviste: «Non posso che definire tutto molto rocambolesco, non ce ne va una per il verso giusto, ma chi ha visto tutte le nostre partite non può che sostenere che ci meritiamo l’Europa. Siamo andati in vantaggio subito e abbiamo poi avuto paura di vincere. Il rigore di Milito? Si è assunto lui la responsabilità di calciarlo», ma è nello studio di Mediaset dell’immediato dopo partita che sembra venire rivelata una sospetta verità.

Graziano Cesari, ex arbitro e attuale opinionista di Mediaset Premium, Oriali e l’attaccante Corradi, ospiti in studio, presentano e commentano una frase ‘rubata’ a Mazzarri mentre parla con il suo vice, senza l’avvertenza di coprirsi la bocca (Cassano docet). Il filmato passa e scorre una decina di volte. Avanti e indietro.

Non c’è l’audio, ma la frase è chiarissima. Il labiale del filmato rallentato è impietoso, Mazzarri pare proprio dica a Mario Frustalupi, suo secondo: «Sembra che facciano apposta…», e siccome Frustalupi non coglie, Mazzarri ripete: «Sembra che facciano apposta a fare così, perchè…» e qui il filmato si interrompe. Peccato, sarebbe stata un’interpretazione interessante.

Mazzarri è uomo di calcio navigato, inoltre è persona intelligente. Certo non direbbe mai una cosa anomala davanti alle telecamere, alla luce delle quali si rifugia nelle solite interviste fotocopia («E’ una stagione così, noi avremmo meritato, ecc…), ma un allenatore della sua statura potrebbe essersi accorto davvero che qualcosa non andava.

L’Inter ha raccolto tre punti nelle ultime quattro partite con Atalanta, Udinese, Livorno e Bologna, tre delle quali giocate in casa, a San Siro. Se qualcuno comincia a pensare che è troppo strano, oppure che «sembra che facciano apposta», siamo sicuri che sbagli?

Roberto Dal Maschio

[06/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Marinaio ‘sprezzante’, alterco in motoscafo Actv

E' ormai un quarto alle 8 e alla fermata di San Pietro di Castello non si vede ancora all'orizzonte il motoscafo Actv con direzione Fondamente Nove, quello che porta i dipendenti dell'Ospedale Civile a lavorare (7,39 sul tabellone). "Passano altri cinque, dieci,...

Venezia affollata: altri 50mila. Ancora trasporti in difficoltà

"Mamma ma Venezia è sempre così affollata...?". La mamma cerca una risposta che abbia una logica, ma la risposta la possiamo dare noi: "Sì tesoro, praticamente sempre e peggiora di sabato e domenica". La scena viene colta andando verso i Gesuiti tra...

Venezia, come si aggirano i divieti. Anziani che fingono stretching, passeggiate di coppia, di gruppo, ecc

Un normale pomeriggio veneziano primaverile, come se il coronavirus non esistesse. È questa la situazione di venerdì 10 aprile incontrata scendendo a piedi da Sant'Elena dove il parco è ancora quasi normalmente frequentato anche da bimbi con genitori. In via Garibaldi,...
spot

“I veneziani DOC non hanno mai fatto niente: mille sigle, associazioni, solo per blaterare…”. Lettere

In risposta alla lettera: "Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Il signor Francesco dimentica che Venezia è il capoluogo ( seppur bistrattato) e, il resto attorno è : centro storico, residenziale, ecc ecc. Spero per i suoi...

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

Redentore di quest’anno segna il punto della città che sta finendo

E, alla fine, il Redentore, la festa più amata di Venezia, si svolse senza incidenti. Questo dicono le cronache, ma non si è trattato del solito copione che si ripete. Con un plauso per gli agenti dell'Ordine pubblico (un po' meno per...
Advertisements

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione

Festa riuscita? Ve la racconto io la festa: un Rave in via Garibaldi. Lettere

Gentile direttore, vorrei sapere perché tutti contribuiscono a portare avanti questa farsa degli eventi in sicurezza quando invece è solo un'attività di facciata. Situazione di questa notte: un esercito di agenti a controllare che i residenti si posizionassero diligentemente entro gli spazi...

A Venezia tutti stipati dentro i vaporetti, e l’intesa ancora non c’è

Venezia, il desiderio di visitarla. Venezia, la sua tenuta, Venezia e la strategia dei trasporti che tenta di dar risposta alle esigenze di spostamento a quanti, veneziani e turisti cercano di raggiungere un vaporetto o un motoscafo, facendosi largo a gomitate...

“No al vaccino perché…”. Parla l’infermiere di Rianimazione: “Ecco le mie ragioni”

Troppo spesso si entra nel merito dei giudizi sul perché una percentuale di operatori sanitari rifiuti il vaccino anti-covid (non tutti i vaccini, si badi bene, essi non sono no-vax). Ecco le loro motivazioni espresse da un 'addetto ai lavori'. Gli si deve, quantomeno, l'opportuna libertà di parola, che tutti gli altri dovrebbero quantomeno fronteggiare con disponibilità all'ascolto. Questo significa essere informati.