20 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

Marta ha risposto alle domande del pm, indagini ad una svolta

HomeL'aggressioneMarta ha risposto alle domande del pm, indagini ad una svolta

Marta Novello è uscita dalla rianimazione ed è stata trasferita in una camera di chirurgia per il proseguimento delle cure.
Oggi la ragazza è stata sentita per circa tre ore, nella sua camera del reparto di chirurgia dell’ospedale “Ca’ Foncello” di Treviso
La 26enne di Mogliano Veneto (Treviso), aggredita lunedì della scorsa settimana da un minorenne che l’ha colpita con varie coltellate mentre faceva jogging in una strada periferica, ha risposto con lucidità alle domande del pm.

Accanto al pubblico ministero per il Tribunale dei minori di Venezia titolare dell’inchiesta, Giulia Dal Pos, hanno partecipato al colloquio esponenti dei carabinieri di Treviso ed esperti di analisi criminologiche dell’Arma.
Sui contenuti dell’incontro è stato mantenuto il più stretto riserbo.
Marta Novello è stata raggiunta da oltre 20 coltellate mentre faceva jogging lungo una strada di campagna di Marocco di Mogliano. L’aggressore, un 15enne in bicicletta, è rinchiuso dal giorno successivo al fatto nel carcere per i minorenni. Secondo quanto emerso finora l’aggressione sarebbe avvenuta a scopo di rapina, nonostante la 26enne, uscita per una corsetta, avesse con sé solo le chiavi di casa e il cellulare.

» ti potrebbe interessare anche: “Il 15enne che ha accoltellato Marta definito “bulletto” di quartiere

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.