Livorno-Venezia è il posticipo del 25° turno di Serie B

ultima modifica: 13/02/2019 ore 10:32

144

Livorno-Venezia è il posticipo del 25° turno di Serie B

A concludere il 25° turno di Serie B sarà il posticipo tra Livorno e Venezia. Entrambe le squadre sono collocate nella parte destra della classifica dopo una prima parte di stagione non esaltante. Tra le due compagini, quella messa peggio è il Livorno, che al momento si trova in piena zona playout con 20 punti in classifica, mentre il Venezia ne ha 26 ed è distante solo 4 lunghezze dall’ottavo posto che mette in palio l’ultimo posto disponibile per i playoff.

Come detto in precedenza, sia il Livorno, sia il Venezia hanno incontrato più difficoltà del previsto in questa stagione. I primi ad andare in crisi sono stati proprio i lagunari, che nello scorso campionato cadetto si erano classificati al quinto posto, dovendosi rinunciare ai sogni di Serie A soltanto dopo le semifinali playoff contro il Palermo.

Anche per questo le aspettative sul club di Tacopina erano molto alte. Il presidente italo-americano per il dopo Inzaghi (l’artefice della promozione dalla C alla B e della conquista dei playoff) aveva scelto l’ex tecnico della primavera interista Stefano Vecchi ma la sua esperienza è durata appena 7 giornate, poi è stato sostituito da un altro ex interista, Walter Zenga. La maggiore esperienza dell’Uomo Ragno, ha contribuito a portare in Laguna 21 punti in 14 partite, consentendo al Venezia di abbandonare i bassifondi della classifica. L’obiettivo playoff è difficile ma resta alla portata.

Il Livorno, invece, aveva iniziato la stagione affidando la panchina a una leggenda amaranto come Cristiano Lucarelli. L’esperienza dell’ex attaccante sulla panchina della propria squadra del cuore, tuttavia, non è andata affatto bene: con una sola vittoria all’attivo, 8 sconfitte e 2 pareggi, Lucarelli è stato esonerato dopo 11 giornate. Al suo posto è arrivato Roberto Breda con cui le cose sono leggermente migliorate: l’ex allenatore del Perugia ha ottenuto 15 punti in 10 gare consentendo alla sua squadra di abbandonare l’ultimo posto in classifica con una striscia di 8 risultati utili, l’ultimo dei quali è la vittoria 2-0 ottenuta nello scontro diretto contro il Cosenza.

La salvezza, però, è ancora lontana: ai labronici servono meno pareggi e più vittorie che garantiscano un numero di punti sufficiente ad abbandonare le zone calde della classifica. Quale migliore occasione dello scontro casalingo col Venezia?

Livorno-Venezia: le quote

Le quote Serie B per il posticipo della 25ª giornata di serie B Livorno-Venezia, evidenziano un grande equilibrio da parte dei bookmakers nella scelta di chi potrebbe spuntarla al termine della partita. Il Livorno – come dimostrato dalle quote di poco più basse rispetto agli avversari – parte leggermente avvantaggiato nei pronostici grazie alla sua lunga serie positiva (dura da 8 partite) e al fatto che giocherà davanti al pubblico amico dello Stadio Armando Picchi.

Più difficile ipotizzare un blitz esterno dei veneti: la squadra allenata da Walter Zenga, lontano dal Penzo, ha vinto soltanto una volta in stagione, rimediando 4 pareggi e 6 sconfitte. Si fa largo l’ipotesi di un pareggio, risultato che servirebbe poco a muovere la classifica ma che in qualche modo accontenterebbe entrambe le squadre.

Riproduzione Riservata.

LEGGI TUTTO

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Carnevale di Venezia 2020
➔ Nuovo virus cinese 'Coronavirus' ceppo della Sars: tutti gli aggiornamenti

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here