COMMENTA QUESTO FATTO
 

La fotonotizia. A Venezia si può camminare a piedi nudi, non ci sono divieti

A Venezia è stato dato un giro di vite su alcune cose appartenenti al fronte del decoro, però nessun divieto proibisce di camminare a piedi nudi, infatti alcuni turisti lo fanno ancora.

La foto che ci invia Clara, nostra lettrice, infatti, non ha titolo per finire sulla “bacheca dei cafoni” che arrivano in città, tuttavia qualche consiglio a questa categoria di turisti ingenui emuli di Sandie Shaw sarebbe bene darlo comunque.

Così come quelli che fanno il bagno nei canali non sono probabilmente informati che le acque di rio non sono proprio… “cristalline”, a questi giovani sarebbe bene far presente una serie di cose.

Ad esempio che l’apertura delle frontiere ha fatto arrivare un sacco di stranieri che abitualmente sputa per strada (la loro cultura nativa lo permette e si sorprendono se lo si fa notare a costo di accese discussioni). Oppure che noi tutti amiamo gli animali e soprattutto il cane, miglior amico dell’uomo, ma l’uomo non è altrettanto amico dell’uomo quando si gira attorno per controllare che nessuno veda e poi “dimentica” lì il “ricordino” del suo fedele quattrozampe a “beneficio” del primo che passa (e la cosa purtroppo succede ancora molto spesso).

In ogni caso, con tutto quello che si vede in giro, simpatia per il giovane turista che per una intera mattinata è stato così visto camminare nella popolosa via Garibaldi di Castello.
In fondo: scelta sua.

Paolo Pradolin

Riproduzione Riservata.

 

Una persona ha commentato

  1. ..sono d’accordo …anche se io personalmente non lo farei mai anche solo per evitare contagi terribili.. andrebbero sorvegliati e multati invece quelli con i cani che sporcano (piaga dilagante ovunque) e anche la gente che sputa per terra..

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here