18.3 C
Venezia
sabato 18 Settembre 2021

ItaliaRimborso: la claim company assiste gratis i passeggeri vittime di disservizi

HomevoliItaliaRimborso: la claim company assiste gratis i passeggeri vittime di disservizi

I problemi che possono insorgere con le varie compagnie di volo sono molteplici ed è importante trovare un punto di riferimento che sia in grado di fornire assistenza per ottenere un rimborso.

Specialmente nell’ultimo periodo, i passeggeri aerei vittime di disservizi come ritardi, cancellazione della tratta, bagagli smarriti o danneggiati sono in continuo aumento. I problemi che possono insorgere con le varie compagnie di volo sono molteplici ed è importante trovare un punto di riferimento che sia in grado di fornire assistenza per ottenere un rimborso qualora si presentino tali eventualità.
Fortunatamente, nel panorama nazionale c’è chi offre questo servizio a titolo completamente gratuito: la claim company italiana ItaliaRimborso. Parliamo di una StartUp innovativa, il cui obiettivo è proprio quello di porsi come punto di riferimento per chiunque abbia bisogno di richiedere un risarcimento in seguito ad un disservizio da parte della compagnia aerea.
Solamente negli ultimi 2 anni, ItaliaRimborso ha permesso ai passeggeri di ottenere oltre 2,5 milioni di euro in risarcimenti e lo ha sempre fatto in modo completamente gratuito, senza applicare commissioni, trattenute o costi di alcun tipo. Scopriamo meglio quali sono i servizi offerti da questa StartUp innovativa, che grazie all’Intelligenza Artificiale consente di avviare pratiche in modo semplice ed immediato, direttamente online.

Rimborso per ritardo o cancellazione del volo aereo
Qualora il proprio volo dovesse subire un ritardo importante, di almeno 2 ore, la compagnia aerea è tenuta a fornire vitto ed alloggio gratuiti e la possibilità di effettuare due telefonate. Qualora non dovessero essere garantiti nemmeno questi servizi di base, il passeggero ha pieno diritto a ricevere il rimborso delle spese sostenute, a patto che queste siano certificate. Non solo: è previsto un risarcimento anche nel caso il ritardo comporti ulteriori disagi, come ad esempio la perdita della coincidenza di un altro volo. ItaliaRimborso fornisce assistenza gratuita per ottenere il risarcimento spettante: basta compilare il form online ed inviare i documenti necessari per consentire alla compagnia di avviare la pratica. Lo stesso discorso vale anche qualora il volo fosse stato cancellato e il passeggero avesse subito disagi per tale motivo.

Rimborso per overbooking
L’overbooking è una pratica sempre più diffusa, adottata dalle compagnie aeree che permettono ai passeggeri di prenotare un volo anche quando risulta già al completo. Così facendo però può capitare che al momento dell’imbarco ci si veda negata la possibilità di salire a bordo e anche in tal caso si ha pieno diritto a richiedere un risarcimento. Secondo il regolamento n. 261/2004 della CE, per il passeggero è possibile scegliere se ricevere un rimborso del biglietto oppure una compensazione pecuniaria che varia dai 250 ai 600 euro a seconda della distanza chilometrica del volo non effettuato. Anche in tal caso, è sufficiente andare sul portale di ItaliaRimborso per procedere alla richiesta formale di un risarcimento.

Rimborso per bagaglio smarrito, danneggiato o in ritardo
ItaliaRimborso si occupa anche della predisposizione e dell’invio delle pratiche di rimborso qualora durante il volo dovessero esserci dei problemi con i propri bagagli. In caso di smarrimento da parte della compagnia aerea, il passeggero ha pieno diritto ad essere risarcito se le valigie non vengono consegnate al proprietario entro 21 giorni dall’arrivo a destinazione. Se invece il bagaglio viene riconsegnato prima di tale periodo, è possibile ottenere un risarcimento delle spese sostenute per l’acquisto, ad esempio, di vestiti o altri oggetti necessari. Ugualmente, il passeggero ha diritto ad ottenere un rimborso anche qualora il proprio bagaglio dovesse risultare danneggiato.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor