8.4 C
Venezia
mercoledì 01 Dicembre 2021

Nuovi arrivi in casa Inter. I nomi del calciomercato di gennaio

HomeCalcioNuovi arrivi in casa Inter. I nomi del calciomercato di gennaio
la notizia dopo la pubblicità

Nuovi arrivi in casa Inter. I nomi del calciomercato di gennaio

Nuovi arrivi in casa Inter. Pare infatti che il neo ct Stefano Pioli abbia convinto Suning a comprare Rincon e Badelj per rinforzare il centrocampo. Il venezuelano e il croato potrebbero già arrivare a gennaio.

Le partite contro Fiorentina e Milan sarebbero state le gocce a far traboccare il vaso. I vertici della squadra hanno così deciso di ascoltare l’esperto Pioli e fare nuovi acquisti per metà stagione.

Come suggerito dal commissario tecnico, si deve guardare al centrocampo e pensare a dei nuovi giocatori per rinforzarlo. Le idee che sono nate sono quelle di Tomas Rincon, venezuelano del Genoa, e di Milan Badelj, croato della Fiorentina.

Giocatori e personalità diverse, ma entrambi potenzialmente utili per Pioli, che utilizzerà Medel come difensore centrale. Il genoano e il viola non sono, comunque, gli unici sotto osservazione dei nerazzurri.

Il ds Ausilio ha provato a trattare uno scambio col Paris Saint Germain tra il francese Kondogbia e il polacco Krychowiak, che però non vuole lasciare Parigi, almeno fino al termine della stagione. Salgono anche l’argentino Biglia della Lazio, mentre costano moltissimo anche Tolisso del Lione e N’Zonzi del Siviglia.

Prima di comprare però, come sottolinea la Uefa, bisogna vendere. Toccherà allora al ds Ausilio e al dg Gardini far quadrare i conti. Entrambi sono in scadenza a giugno e i cinesi si sono presi tempo prima di rinnovare i loro contratti. Difficile però pensare che le uscite (circa 40 milioni) possano riequilibrare il fair play, che resterà un problema solo se la squadra di Pioli non riuscirà a qualificarsi per le coppe.

Alice Bianco

30/11/2016

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Il Comune contesta la cassettina per i libri gratis, Ticozzi: “Da premiare, non sanzionare”

Il Comune di Venezia contesta al bookcrossing l'occupazione di suolo pubblico. Ticozzi: "iniziativa da premiare non da sanzionare".

Arrivo a Venezia e subito multato in vaporetto per non aver obliterato, ma non è giusto

"Appena il tempo di sedersi e 2 addetti mi chiedono i biglietti che mostro prontamente. Mi dicono laconicamente che non sono stati validati e siamo in contravvenzione".

Covid: oggi crescita lenta ma esponenziale. La nuova variante AY.4.2

La nuova variante del Covid "AY.4.2" isolata in Gran Bretagna pare meno aggressiva della "Delta" (ex "Indiana")

“Mi sono trovata visitatori alle spalle in casa mia! Io grido e loro: ‘Ma non è tutto Biennale?’ “

L'articolo che avete pubblicato ieri sui turisti per la Biennale alla Celestia contiene un grande fondo di verità. Dopo averlo letto mi sono decisa a scrivervi per raccontarvi un fatto che mi è appena accaduto. Abito in una laterale di via Garibaldi,...

Malattia durante le ferie del lavoratore dipendente. Che fare?

Innanzitutto, ringrazio la Voce di Venezia per avermi concesso questa rubrica in materia di diritto del lavoro. Sovente i media menzionano parole come TFR, licenziamento per giusta causa, parasubordinazione, contratti collettivi e infinite altre, dando per scontato il loro significato. In realtà,...

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...

“Non mi hanno fatto entrare all’Ospedale di Venezia per accompagnare mia figlia”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. Buongiorno sono una cittadina italiana. Martedì ho accompagnato mia figlia di 10 anni a fare una visita in ospedale di Venezia ma all' ingresso non mi hanno fatto entrare perché non ho il "Green Pass". Ma secondo voi è possibile lasciare...

“Far pagare spese sanitarie a chi non si vaccina: proposta oscena”. Lettera

La proposta di far pagare le cure sanitarie a chi si ammala dopo aver rifiutato il vaccino è oscena: "E le altre malattie?"

Pensioni, novità in vista: Quota 41, Lavoratori fragili e Opzione donna

Pensioni: novità all'orizzonte in campo previdenziale. Tanta la carne al fuoco con una nuova "faccia" per l' Ape social e una nuova "Quota 41", ma non per tutti, e una certezza: si va verso la proroga per l' Opzione donna.

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

Turisti riducono Piazza San Marco pizzeria a cielo aperto: da oggi non pagherò più le tasse

Il prof. Tamborini denuncia che la Polizia Municipale è intervenuta solo dopo molte insistenze e quando ormai non c'era più niente da rilevare. Oltre al fatto che ormai non viene praticamente sanzionato più nulla (neanche agli abusivi), perchè un cittadino deve...

“Mi sono trovata visitatori alle spalle in casa mia! Io grido e loro: ‘Ma non è tutto Biennale?’ “

L'articolo che avete pubblicato ieri sui turisti per la Biennale alla Celestia contiene un grande fondo di verità. Dopo averlo letto mi sono decisa a scrivervi per raccontarvi un fatto che mi è appena accaduto. Abito in una laterale di via Garibaldi,...