1.2 C
Venezia
martedì 07 Dicembre 2021

Incidente stradale a Mirano, muoiono due giovanissimi, un’altra in coma

HomeCittà Metropolitana di VeneziaIncidente stradale a Mirano, muoiono due giovanissimi, un'altra in coma
la notizia dopo la pubblicità

Incidente stradale a Mirano, muoiono due giovanissimi

Drammatico incidente stradale oggi a Mirano. L’incidente, avvenuto questa notte ha visto coinvolte tre auto.

Due giovani di 21 e 17 anni sono morti e altri sei sono rimasti feriti nell’incidente. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri due delle tre vetture coinvolte, per cause in corso di accertamento, si sono scontrate frontalmente.

Subito sul posto il Suem 118, carabinieri e vigili del fuoco. Proprio ai vigili del fuoco è toccato il difficile compito di estrarre le persone dalle lamiere contorte.

Per Federico Talin, 21 anni di Caselle di Santa Maria di Sala, non vi era più nulla da fare. La sedicenne Margherita Noè, anche lei di Caselle, è deceduta durante il trasporto in ambulanza verso Mirano. Avrebbe compiuto 17 anni a settembre.
Una terza ragazza, A.G., anche lei di 16 anni, è stata estratta viva e portata nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Mestre, dove si trova in stato di coma.

La tragedia è avvenuta poco dopo l’1 di notte sul rettilineo della zona commerciale di Mirano, all’incrocio con via Galilei.

L’allarme è stato dato da un gruppo di amici di una delle vittime che seguivano l’auto da vicino a bordo di un’altra vettura e che erano andati a scontrarsi con le due auto incidentate, rimanendo anch’essi feriti anche se in modo meno grave. In tutto le persone rimaste ferite sono sette.

Redazione

[02/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

G 20 a Venezia: città indifferente o infastidita

G 20 a Venezia: città e cittadini indifferenti o infastiditi, altro che occasione internazionale per mettere in mostra la città. In linea generale l'umore è irritato, gli incassi non sono all'altezza delle aspettative, il continuo sorvolo degli elicotteri, necessari alla sicurezza,...

Se un lavoratore ha l’Indennità di Disoccupazione e al tempo stesso lavora «in nero» cosa accade?

Al lavoratore che ha reso all'INPS o al Centro per l'Impiego la dichiarazione dello stato di disoccupazione può essere contestato il reato di falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico (art. 483 c.p.) che prevede la sanzione della reclusione fino a due anni.

“Far pagare spese sanitarie a chi non si vaccina: proposta oscena”. Lettera

La proposta di far pagare le cure sanitarie a chi si ammala dopo aver rifiutato il vaccino è oscena: "E le altre malattie?"

Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Lettere

In merito alla "lettera al giornale":  “Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. VIDEO

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. In rima, con una melodia orecchiabile e quell'ironia tipica del dialetto veneziano. La cornice e lo sfondo sono proprio la città, in questa estate 2021: un anno e mezzo di emergenza sanitaria da...

Venezia si spopola: contatore ormai a 50mila residenti

Lentamente, i veneziani sono costretti a lasciare la loro città. L’agonia silenziosa degli esiliati in terraferma, inesorabile come una malasorte, è registrata fin dal 2008 su iniziativa di Venessia.com, dalla Farmacia Morelli in campo San Bartolomeo che ha posto in vetrina un...

“Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”. Lettere

"Venezia diventerà un museo a cielo aperto fatevene una ragione" inizia così il parere di un lettore che poi dà "la colpa" proprio ai residenti

Venezia e sovraffollamento di turisti: altro weekend di passione

Ritorna l’onda alta della marea di turisti che assediano Venezia e che rispecchiano, come già tante volte abbiamo visto in questi anni, le situazioni di disagio e di crisi che la città si trova a subire a causa del sovraffollamento, dopo...

“Mi sono trovata visitatori alle spalle in casa mia! Io grido e loro: ‘Ma non è tutto Biennale?’ “

L'articolo che avete pubblicato ieri sui turisti per la Biennale alla Celestia contiene un grande fondo di verità. Dopo averlo letto mi sono decisa a scrivervi per raccontarvi un fatto che mi è appena accaduto. Abito in una laterale di via Garibaldi,...

G 20 a Venezia: città indifferente o infastidita

G 20 a Venezia: città e cittadini indifferenti o infastiditi, altro che occasione internazionale per mettere in mostra la città. In linea generale l'umore è irritato, gli incassi non sono all'altezza delle aspettative, il continuo sorvolo degli elicotteri, necessari alla sicurezza,...

“Famiglie Veneziane Rovinate dagli Affitti Turistici”: un sondaggio per conoscersi e un comitato per il sostegno

Tra il serio e il faceto, “Tutta la Città Insieme!” lancia il Comitato FaVeRAT - “Famiglie Veneziane Rovinate dagli Affitti Turistici”. Per aderire, chiede di rispondere ad un sondaggio ed inviare racconti su come si convive con strutture ricettive nel proprio condominio...

Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Lettere

In merito alla "lettera al giornale":  “Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”