9.1 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

Incidente in barca: risarcimento milionario

HomeBarche e incidentiIncidente in barca: risarcimento milionario
la notizia dopo la pubblicità

Barca rovesciata in Canale della Giudecca: multa e sequestro del mezzo
Il 25 maggio 2013 è una data che Thomas Bognolo non potrà mai dimenticare. Quel lontano giorno il giovane pescatore che oggi ha 33 anni, è stato vittima di un incidente spaventoso che ha determinato la sua invalidità.

Lo ha reso paraplegico uno scontro avvenuto tra la sua imbarcazione condotta da Alex Saivezzo di 25 anni, e una bricola. Tutto è avvenuto nelle vicinanze del’isola delle Trezze, poco distante dal Canale Vittorio Emanuele III e Bognolo non ha retto alla forza dell’impatto, è caduto sbattendo la testa all’interno della barca e le conseguenze sono state talmente gravi da portare il giovane ad uno stato di coma e ad una invalidità permanente che i medici hanno definito del cento per cento.

Ora è tempo di risarcimenti veri e propri. In un primo momento l’assicurazione ha garantito alla famiglia oltre 600mila euro, ma ora la giudice di Pace della Sezione Penale di Venezia, Tiziana Cristante, ha previsto 1,8 milioni per Bognolo, E 500 mila euro da dividere tra i parenti stretti del pescatore.

A rispondere sono chiamati, Alex Seivezzo, anche lui pescatore e come il compagno residente alla Giudecca (entrambi lavoravano per la Cooperativa pescatori San Marco) e il Groupama Assicurazioni, mentre nessuna responsabilità è stata addebitata alla Cooperativa.

Bognolo e la famiglia si sono costituiti parte civile e alla presenza dei loro avvocati, ieri, in udienza sono stati ascoltati i consulenti tecnici, i medici, che con la loro deposizione hanno ribadito la gravità della condizione vitale di Thomas Bognolo e delle gravi conseguenze sulla famiglia. E in tal senso era stata fatta richiesta di un risarcimento di 10 milioni. Richiesta respinta da Saivezzo e dai suoi avvocati, ma la Giudice Cristante, stabilita la responsabilità del conducente e condannandolo per lesioni colpose, sembra aver scelto e deciso l’orientamento definitivo del risarcimento.

La compagnia assicurativa, in quanto incidente avvenuto sul lavoro, dovrà inoltre provvedere alle erogazioni pensionistiche Inail spettanti a Bognolo, vita natural durante, in considerazione della gravità dell’incidente di cui è stato vittima.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Andreina Corso
Cittadina 'storica' di Venezia, si occupa della città e della sua cronaca. Cura gli approfondimenti, è giornalista, insegnante, autrice letteraria, poetessa.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Weekend di sofferenze a Venezia. Alla Celestia visitatori della Biennale opprimono i residenti

L'ultimo weekend a Venezia ha portato un flusso eccezionale di persone. I numeri ufficiali si sapranno più avanti ma per chi abita in città non ce n'è bisogno: la prima settimana estiva ha visto la città assalita da turisti, vacanzieri e...

Venezia da oggi ha il ticket di ingresso. Potrà arrivare a 10 euro

Gli indotti che l'amministrazione potrà incassare riguarderanno verosimilmente i visitatori che arrivano con: grandi navi, autobus gran turismo, lancioni provenienti da altri comuni, treni, auto private, ecc.

Salvate Venezia: i vip contro lo sfruttamento selvaggio che uccide la città

Sotto la spinta di Venetian Heritage, benemerita associazione già intervenuta tante volte generosamente per aiutare la salvaguardia, Mick Jagger, Francis Ford Coppola, James Ivory, Wes Anderson, Tilda Swinton, il direttore del Guggenheim Museum Richard Armstrong, l'artista Anish Kapoor scrivono a politici e amministratori.

Le sirene esistono? Ecco un video reale di pescatori per farvi riflettere e decidere (video non manipolato)

Le sirene sono personaggi leggendari che hanno sempre accompagnato la mitologia di tutte le culture. In tempi moderni la questione si è ulteriormente arricchita grazie all'avvento di telecamere più economiche, così sono cominciati a circolare sedicenti video che le riprendevano. Le sirene...

Vaporetti Actv Venezia: torna la Linea 2 fino a Lido

Actv implementa più corse: Linea 2 adesso arriva fino a Lido e ci sono corse supplementari 5.1 2 5.2.

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...

Dramma sul campo di calcio nel sandonatese: 17enne sviene e non si sveglia più

Christian Bottan, 17 anni, è svenuto sul campo da gioco. Con il passare dei secondi il malore ha assunto una valenza sempre più drammatica.

Green Pass obbligatorio: quali sono le regole

Green Pass obbligatorio, la guida: tutte le regole. Dove non si entra senza, come procurarselo, quanto dura, ecc...

Chi volontariamente non si vaccina ruba un pezzo di probabilità di evitare la dissoluzione del genere umano. Lettere

Con la propaganda No-Vax io non riesco a discutere né a confrontarmi perché si tratta di un Extramondo *(una specie di Vandea del XXI secolo)* nel quale non riesco neanche a respirare. La Storia non si muove in senso vettoriale ma circolare...

Rialto, turiste entrano per provarsi vestiti, defecano in camerino e si puliscono con i capi da provare

Rialto (Venezia), lunedì scorso, una giornata normale di flusso turistico nella direttrice Campo San Bartolomeo - San Lio nella prima vera apparizione di caldo estivo. Mai la commessa di un negozio di quella via, una giovane veneziana di 24 anni, avrebbe pensato...

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

Aveva fermato la rapina in banca, guardia giurata condannata e deve risarcire il ladro

Lui una guardia giurata, Marco D. L'altro un rapinatore, Giorgio A., preso mentre fuggiva con il bottino dalla banca Unicredit di Cavallino Treporti che aveva appena assaltato con alcuni complici. Una storia che va avanti da 10 anni nei corridoi e nelle...