30.1 C
Venezia
lunedì 26 Luglio 2021

In visita alla Marchesina Pia. Di Roberto Bellino

Homeper sorridereIn visita alla Marchesina Pia. Di Roberto Bellino

Dopo "La Marchesina Pia" e "La Marchesina Pia dolente" torna la marchesina che "riceve" nel suo salotto.

Il Marchesino Leonzio, fa una visita improvvisata alla Marchesina Pia sua cugina, la quale è intenta a raccogliere fiori in giardino e non se ne avvede.

Oh! Leonzio!….Sò contenta che me sì vignù a trovare,
però, assème che me senta, senò podarìa cascare….
me sì aparso a l’inproviso che go uncora el baticuore
a me sò sbianca intel viso e me xe tornà el tremore….

No ghè colpa cugin mio, no ve ghè da discolpare,
inte ‘e rece go’ un ronzìo ch’el me fa star tanto mae;
basta un gnente….un colpo forte, o na cicara che casca,
o col vento sbàte ‘e porte co’ xe tenpo de burasca….

Basta un…gnente e po, de colpo no sò gnanca cossa fare,
vago via de sentimento e me par quasi de mancare.

Proprio ieri un servitore che ghe xe cascà un bocàe,
el ga fato un gran rumore parché l’è ‘ndà xo pae scae,
a me ga ciapà un tremasso che credeva de morire,
quel fragore, quel fracasso nol m’ha fato più dormire.

E ieri l’altro el me dotore el m’ha ordinà un clistero
no ve digo che dolore…’ndà de oco un giorno intiero,
e dopo ‘l m’ha ordinà de sora dei lavaggi rinfrescanti
ogni dì ala stessa ora, sia dadrìo che sul davanti.

Cugin Leonzio, ve ringrassio chè vu sì vignù trovarme,
però desso mi ve àsso, vago in comoda a sfogarme.

R.B.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.