20.1 C
Venezia
mercoledì 04 Agosto 2021

Il tram arriva a Marghera: dalla Stazione di Mestre al Panorama

HomeMestre e terrafermaIl tram arriva a Marghera: dalla Stazione di Mestre al Panorama

tram mestre venezia piazzale cialdini

E alla fine il tram è partito, anzi, è riuscito ad arrivare a Marghera.

Dopo tutti i rinvii dovuti ai problemi degli ultimi mesi, questa mattina il tram ha iniziato la sua corsa al sottopasso tramviario verso le 13.45 sul versante di piazzale Favretti, per arrivare alle 14.30 a Marghera, in piazza Mercato, alla presenza delle autorità locali. Un viaggio inaugurale di circa 45 minuti che ha attraversato le strade della terraferma veneziana dalla Stazione di Mestre fino al capolinea del Panorama, lo stesso percorso è attivo già da oggi.

Una vittoria, soprattutto considerate le disavventure che si erano messe di traverso sulla strada del tram. Cali di tensione perlopiù, ma anche furti di rame ed ostacoli di vario tipo, fino al “Bomba Day” con ritrovamento di due ordigni residuati bellici sepolti sotto la stazione ferroviaria mestrina.

Ad accogliere il primo convoglio il sub-commissario prefettizio del Comune con delega alla Mobilità e Trasporti, Natalino Manno, il presidente della Municipalità di Marghera, Flavio Dal Corso, l’amministratore unico di PMV (Società del Patrimonio per la mobilità veneziana), Antonio Stifanelli e l’amministratore delegato di AVM Spa (l’Azienda veneziana della mobilità), Giovanni Seno.

Il nuovo servizio alla cittadinanza che deriva dal collegamento “Stazione-Panorama” è anche un’altra piccola conquista del siluro rosso che ha guadagnato un tratto in più sul territorio veneziano.

Giorgia Pradolin

12/09/2014

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.