5.7 C
Venezia
giovedì 09 Dicembre 2021

Icardi risponde a Maradona, mentre Piqué lascia per polemica

HomeCalcioIcardi risponde a Maradona, mentre Piqué lascia per polemica
la notizia dopo la pubblicità

Icardi risponde a Maradona, mentre Piqué lascia per polemica

Icardi risponde e spara a zero su Maradona: ”Non può essere un esempio per nessuno nella vita”. Il difensore spagnolo del Barcellona Gerard Piqué invece, annuncia: ”Dopo Russia 2018, lascio la nazionale”. Quando i grandi campioni sono anche grandi comunicatori.

Diego Armando Maradona aveva parlato di Icardi definendolo un traditore, e l’attaccante lo liquida così: ”Le sue parole non mi feriscono perché non fanno parte della mia vita. Maradona come calciatore e’ stato uno dei migliori al mondo. Ma fuori dal campo non si puo’ parlare di una persona cosi’. Ha fatto ancora una figuraccia, sono parole di cattivo gusto”.

Icardi difende le sue scelte e l’amaro per non essere stato convocato nella nazionale argentina, spiegando tutti i sacrifici che l’hanno portato dov’è, attraverso le pagine della sua autobiografia, ”Sempre Avanti”.

Chi guarda avanti e sembra avere le idee chiare sul futuro è Gerard Piqué, che con sorpresa ha annunciato il ritiro dalla nazionale subito dopo i Mondiali del 2018.

All’origine della scelta, la polemica scatenata dall’accusa di aver tagliato le maniche della maglia a Scutari, togliendo così la striscia gialla e rossa simbolo della bandiera spagnola.

Dopo le polemiche scatenatesi anche nel mondo dei social, a seguito della partita con l’Albania, che mostrava i giocatori della Spagna con la maglia a maniche corte e i colori nazionali e il difensore con una maglia termica bianca sotto la divisa, senza bordini, Piqué ha deciso: “Dopo il 2018 avrò solo 31 anni, ma ora basta: addio Spagna”.

Alice Bianco | 11/10/2016 | (Photo d’archive) | [cod icama]

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

“Studenti con le gonne: i soliti per rappresentare un mondo alla rovescia”. Lettere

Gli studenti maschi del liceo classico Zucchi di Monza hanno indossato la gonna durante le lezioni per protestare contro il sessimo. A Parte il fatto che per rappresentare il sesso femminile avrebbero dovuto indossare dei maschilissimi jeans, il grottesco e ridicolo gesto...

“Lido: ragazzi ubriachi di notte ovunque. Uno saltava sul tetto di un’auto. Ci si preoccupa solo di far arrivare turisti…”. La lettera

Lido, in una laterale del Lungomare all'altezza della zona A, ore 2.00 del lunedì notte. Ormai col caldo si dorme con le finestre aperte, anzi in realtà non si dorme molto perché dalla strada arrivano voci, urli e schiamazzi, non c'è...

L’autopsia dovrà chiarire perché è morto a 31 anni: non si è più svegliato dopo il vaccino

Mattia Brugnerotto è morto il giorno dopo l'iniezione. Si era sottoposto a dose unica del vaccino, andato a letto non si è più risvegliato.

Quando i no vax finiscono in ospedale e cambiano idea sul vaccino. Di Andreina Corso

Aumentano di giorno in giorno le persone contrarie al vaccino, colpite dal Covid, che dopo un’esperienza ospedaliera traumatica scelgono di vaccinarsi e cercano di convincere gli altri a fare altrettanto. Quando la malattia ancora non ti tocca, quando ti è sconosciuta la...

A Venezia turisti come prima della pandemia “Necessari trasporti adeguati”

"Venezia è ai livelli pre-pandemia di turisti: biglietterie, bus, pontili, vaporetti pieni, i lavoratori devono tornare a condizioni normali"

Morto turista tedesco, dipendente del campeggio di Cavallino indagato

Morto il turista tedesco ricoverato all'Angelo dopo un litigio in un camping di Cavallino-Treporti, il dipendente ritenuto responsabile potrebbe a momenti essere accusato di omicidio In base alle risultanze d'indagine, infatti, la Procura della Repubblica deciderà nelle prossime ore se indagare l'aggressore...

Il Comune contesta la cassettina per i libri gratis, Ticozzi: “Da premiare, non sanzionare”

Il Comune di Venezia contesta al bookcrossing l'occupazione di suolo pubblico. Ticozzi: "iniziativa da premiare non da sanzionare".

Bentornati turisti a Venezia. Tutti contenti ora. Lettere al giornale

Bentornati turisti. Mercoledì. Motoscafo 4.2 che alle 17.20 imbarca al pontile di San Pietro in direzione Fondamente Nuove. Primi posti, rigorosamente quelli riservati agli invalidi, una coppia nonostante tutta la cabina sia per metà libera. Evidente che sui quei posti c’è più spazio per...

Essere disabile di serie B a Venezia: se non hai la sedia a rotelle non ti credono

Cara Redazione, mi chiamo Maurizio Coluccio, 48 anni, nato a Novara, Assistente della Polizia di Stato in pensione per una malattia autoimmune rara, da esserne l'unico caso al Mondo, incurabile, tanto da dover ricorrere già per ben già due volte a trapianti...

Festa riuscita? Ve la racconto io la festa: un Rave in via Garibaldi. Lettere

Gentile direttore, vorrei sapere perché tutti contribuiscono a portare avanti questa farsa degli eventi in sicurezza quando invece è solo un'attività di facciata. Situazione di questa notte: un esercito di agenti a controllare che i residenti si posizionassero diligentemente entro gli spazi...

A Venezia tutti stipati dentro i vaporetti, e l’intesa ancora non c’è

Venezia, il desiderio di visitarla. Venezia, la sua tenuta, Venezia e la strategia dei trasporti che tenta di dar risposta alle esigenze di spostamento a quanti, veneziani e turisti cercano di raggiungere un vaporetto o un motoscafo, facendosi largo a gomitate...

Morte improvvisa dopo vaccino, esposto in Procura a Mira

Alessandro Cavarretta, 51 anni, mercoledì scorso si sottopone al vaccino, dopo due giorni la morte improvvisa lasciando tutti nell'angoscia e con una domanda pendente: perché? Il certificato di decesso parla di arresto cardiocircolatorio ma essa non chiarisce come diagnosi di morte, è...