5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
19.5 C
Venezia
sabato 15 Maggio 2021

“Houston abbiamo un problema”: un esordio letterario in favore delle donne

HomeLibri"Houston abbiamo un problema": un esordio letterario in favore delle donne

Uno dei primi consigli che si danno agli scrittori in erba, è di scrivere di ciò che si conosce.
Una “regola” che la scrittrice Ivana Bertoni ha fatto propria, riuscendo a realizzare un’opera divertente e vera.
“Houston abbiamo un problema: il cliente ha sempre ragione… forse” è un concentrato di esperienze vissute al centralino di un importante corriere espresso. Esperienze che, per quanto surreali, incredibili e al limite dell’assurdo, sono assolutamente autentiche.
Ciò che ha convinto l’autrice a riversare su carta, centinaia di post-it raccolti negli anni è stato il successo riscontrato tra colleghi e amici. Le risate che queste telefonate hanno suscitato in loro, attraverso una pagina facebook dallo stesso titolo del libro, sono state spinta importante.
Ogni qual volta che si alza la cornetta, non si sa mai quello che ti aspetta. La gente fa a gara per comporre il numero con le richieste più strane, ricorda Ivana Bertoni nel retro di copertina. E leggendo, nessuna affermazione è più vera.
A rendere meritevole di ulteriore attenzione il volume, sono le finalità ultime di “Houston abbiamo un problema”; tutti gli introiti delle vendite andranno infatti devoluti in beneficenza.
L’ente scelto è quello de “La protezione della giovane”, associazione di volontari veronese che si occupa della violenza sulle donne.
Fin dall’inizio degli anni 80,

l’associazione risponde alle problematiche sociali legate all’emergenza abitativa femminile; in particolar modo offre un servizio di accoglienza, di ascolto e un appoggio materiale e morale alle donne in difficoltà. Per coloro che si trovano allontanate dal proprio nucleo familiare, o che ne sono prive.
Una squadra di 55 volontari impiegati in attività di segretariato sociale, aiuto compiti per i bambini, accompagnamento delle donne, ricerca lavoro, sensibilizzazione, promozione e sorveglianza notturna. Tutto 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno.
Una ragione in più,

per fare proprio il lavoro dell’autrice.
Il mondo esiste e va avanti nonostante il Covid, il virus non ferma la violenza e nemmeno il nostro aiuto si deve fermare.
Per acquistare, basta cliccare al link qui sotto.
HOUSTON ABBIAMO UN PROBLEMA: IL CLIENTE HA SEMPRE RAGIONE…FORSE!

Per entrare in contatto con l’associazione e conoscere le attività della “Protezione della giovane”,
si può visitare www.protezionedellagiovane.it/

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor