Guerra tra Raoul Bova e l’ex suocera. L’attore: basta conflitti

235

Guerra tra Raoul Bova e l’ex suocera

Ancora clima di guerra tra Raoul Bova e l’ex suocera, l’avvocato divorzista Annamaria Bernardini De Pace. Dalle pagine di Vanity Fair, oggi in uscita, l’attore chiede alla madre dell’ex moglie, Chiara, di mettere fine a questo conflitto, iniziato dopo la fine del suo matrimonio con la figlia.

«Mi sento il bersaglio di una campagna. Il traditore che merita la gogna. Finora non avevo mai reagito per non peggiorare le cose, ma ho capito che le peggioro stando zitto. Chi è mosso dal rancore non si ferma, più incassa e più attacca. Devo proteggere i miei figli da questa guerra. Per questo parlo. Per dire: vi prego, basta con questa guerra che fa solo del male».

Un messaggio che sembra non essere direttamente indirizzato all’ex suocera, ma nell’intervista, Bova fa riferimento anche ad una lettera scritta dalla De Pace su Il Giornale lo scorso agosto, dal titolo «Caro genero degenerato, vai e non tornare». L’attore ha infatti dichiarato: «Tutta questa situazione fa star male i miei figli, i suoi nipoti».

La matrimonialista, che in questi giorni è in lutto dopo la morte dell’ex marito, Francesco Giordano, ha commentato: «Questa copertina, che proprio non mi spiego, non fa altro che aggiungere dolore al dolore» ed ha anche aggiunto: «Non c’è nessuna guerra. È lui che ha sempre fatto causa a noi. Tra me e mia figlia, quattro».

Redazione

08/04/2015

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here