17.3 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Gli agenti di polizia con le nuove divise

HomeCittà Metropolitana di VeneziaGli agenti di polizia con le nuove divise

agenti polizia nuove divise

Hanno destato già da subito curiosità le nuove divise operative che indossano da pochi giorni i poliziotti delle Volanti della Questura di Venezia, tanto che gli operatori sono già stati avvicinati più volte dai cittadini che hanno chiesto loro dettagli sulle novità – non solo estetiche – che vengono riscontrate.
Secondo quanto stabilito dal Ministero dell’Interno, terminata la distribuzione sul territorio nazionale delle nuove divise, da mercoledì scorso anche a Venezia gli operatori delle Volanti della Questura indossano le nuove uniformi.
Le stesse sono state studiate affinchè siano più pratiche rispetto a quelle precedenti, in quanto giacche e cravatte risultavano a volta scomode per i profili operativi. Forse i poliziotti delle Volanti dall’altro ieri appariranno meno “eleganti”, ma di sicuro sono più operativi e con l’abbigliamento idoneo per risultare scattanti e pratici.

Oltre alla grande scritta in stampatello “POLIZIA” che compare per la prima volta sulla schiena e che già caratterizza gli operatori dei Reparti Mobile, come altra novità scompare il berretto rigido per lasciare il posto a uno tipo “baseball”. Inoltre, viene sostituito lo scomodo cinturone bianco di pelle con uno molto più versatile, in cordura blu. Un dettaglio che a prima vista non si coglie e che rappresenta forse la migliore novità (almeno secondo la considerazione degli stessi operatori) è la sostituzione della scarpa bassa nera e lucida con uno scarponcino tattico leggero, utilissimo se c’è da correre o da scavalcare recinzioni e muretti.
Le novità riguardano al momento solo i poliziotti delle Volanti e dei Reparti Prevenzione Crimine, ma a breve tutti gli operatori che svolgono permanentemente servizio di controllo del territorio, appena lo disporrà il Ministero, saranno dotati delle nuove divise. Tra questi ci sono gli equipaggi dei Commissariati.

Redazione

[27/07/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.