17.3 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Gigi Buffon e Ilaria D’Amico stanno insieme

HomeGossip e Showbiz: divi e diveGigi Buffon e Ilaria D’Amico stanno insieme

gigi buffon ilaria d'amico

Pare che la coppia Buffon-D’Amico, tanto criticata e smentita, anche dai diretti interessati, sia ora una realtà. Dopo mesi di continue smentite, foto, autoscatti e quant’altro, Alfonso Signorini, direttore della rivista ‘’Chi?’’, ha rivelato lo scoop, con tanto di prove fotografiche.

Il servizio scritto nero su bianco è infatti accompagnato da alcuni scatti, che sebbene poco compromettenti, vedrebbero la presentatrice sportiva e il portiere della Juventus, entrambi a Milano (avvenuto lo scorso venerdì notte, rima che lui partisse per la trasferta di campionato con la sua squadra a Roma), entrare nello stesso portone di un palazzo per poi uscirne, anche se separatamente, la mattina dopo.

Che abbiano preso casualmente casa proprio nello stesso stabile? Difficile, ma non impossibile. I due ‘’piccioncini’’ però, sarebbero stati immortalati mentre entravano, contemporaneamente, nel portone del condominio, entrambi con una valigia in mano.

Se la tesi fosse vera, le voci di un’imminente separazione tra Buffon e la moglie Alena Seredova, sarebbero fondate. E pensare che qualche settimana fa era stato proprio il settimanale ‘’Chi?’’ a diffondere delle foto, che vedevano i due coniugi camminare ed entrare nello stesso edificio, seguiti dai loro figli. Che fosse quindi solamente per il bene dei bambini?

Redazione

[14/05/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.