sabato 22 Gennaio 2022
0.4 C
Venezia

Fiorentina tiene terzo posto con i denti. Roma splendente con Totti in tribuna

HomeCalcioFiorentina tiene terzo posto con i denti. Roma splendente con Totti in tribuna

Fiorentina tiene terzo posto con i denti. Roma splendente con Totti in tribuna

La Fiorentina vince a Bergamo e difende con i denti il terzo posto, la Roma travolge il Palermo e con la quinta vittoria consecutiva resta in scia alla zona Champions. Il Sassuolo strappa all’Empoli 3 punti con vista sull’Europa, il Genoa batte l’Udinese e fa un balzo-salvezza in classifica, mentre il Torino non va oltre lo 0-0 casalingo con il Carpi (complice Maxi Lopez che si fa parare un rigore).

Totti e il caso della mancanza di rispetto non condiziona la Roma che all’Olimpico, nel posticipo, ha vita facile contro un Palermo assai fragile, vincendo 5-0 con le doppiette di Dzeko e Salah e il gol di
Keita. Nel finale della partita spazio a Kevin Strootman, tornato in campo dopo 13 mesi.

Napoli-Milan è l’invitato di questa sera per celebrare definitivamente il 26/o turno in serie A, mentre gli incontri di ieri hanno riservato emozioni e tanti gol. Il risultato più “pesante” lo coglie la Fiorentina, che nonostante le fatiche di coppa tiene a distanza Roma ed Inter per puntare decisa la zona Champions.

Sousa ritrova la vittoria in trasferta con Mati Fernandez, Tello e Kalinic, cui rispondono Conti e Pinilla, tutti a segno nella ripresa. Generosa la prova dell’Atalanta che però adesso fa i conti con il dato impietoso per cui non vince da 11 turni.
Il Sassuolo che capitalizza al meglio la doppietta di Defrel e supera un Empoli che sembra aver perso lo smalto del girone d’andata torna alla vittoria. Eppure i toscani erano passati in vantaggio sul finire del primo tempo con Zielinski, rete subito pareggiata da Berardi. Nella ripresa show di Defrel, a segno due volte in tre minuti. Di Maccarone il definitivo 3-2.

Il Genoa vince in recupero a spese dell’Udinese, passata in vantaggio per prima al Ferraris con Adnan. Nel secondo tempo Cerci dal dischetto e Laxalt ribaltano il risultato. Sugli scudi Perin che a pochi minuti dal termine neutralizza un rigore calciato da Di Natale per fallo di Izzo su Thereau.

Il Torino non si ripete dopo Palermo e ne approfitta il Carpi che coglie un punto importante in chiave salvezza. Decisive le parate di Belec, su tutte quella con cui spegne l’urlo di Maxi Lopez, deviando il tiro dell’argentino dal dischetto. Finisce tra i fischi del pubblico granata.

Roberto Dal Maschio
22/02/2016

(cod partidome)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Ore 12, settanta persone al Pala Expo si alzano in piedi e si mettono a cantare: è il coro della Fenice che ringrazia il...

Come in un flash mob, bello perché sorprende ed emoziona. Improvvisamente e inaspettatamente 70 persone, che parevano in attesa del proprio turno, a mezzogiorno si sono alzate in piedi e si sono esibite per mezz'ora a sorpresa, in mezzo allo stupore degli...

Chiede di indossare la mascherina: turista picchia marinaio Actv

Il marinaio Actv chiede di indossare la mascherina: preso a pugni. Arriva il capitano: picchiato anche lui. Cattivo segno dei tempi di un turismo asfissiante e stressante a Venezia che sono tali anche per loro, per i turisti. La città, la pandemia,...

“I veneziani DOC non hanno mai fatto niente: mille sigle, associazioni, solo per blaterare…”. Lettere

In risposta alla lettera: "Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Il signor Francesco dimentica che Venezia è il capoluogo ( seppur bistrattato) e, il resto attorno è : centro storico, residenziale, ecc ecc. Spero per i suoi...

Automobilista litiga con ciclisti, fa inversione e li mette sotto come birilli

Litigio tra un gruppo di ciclisti ed un automobilista che li stava superando. L'automobilista fa inversione di marcia con l'automobile, punta dritto gli uomini in bici e li colpisce come birilli. Ne mette sotto due prima di fuggire. Uno degli uomini è...

“Venezia non è più in pericolo??” Decisione Unesco incredibile. Lettere

I TURISTI continuano a soffocare Venezia senza alcuna limitazione, specie quelli pendolari che sbarcano con barche “Gran Turismo” col benestare del sindaco che ad oggi non ha posto in essere alcun limite. Anzi, pare interessato a far “assaltare” la città da...

Deve andare a lavorare, entra in pontile dall’uscita causa turisti: pontoniera la fa multare

Una brutta multa e un brutto gesto. Una multa salata ad inizio settimana, come buongiorno. E la rabbia per una multa di 67 euro per essere entrata dalla parte dell’uscita del pontile della linea 1 sul piazzale di Santa Lucia. E’ vero,...

Psoriasi, nuova cura: Secukinumab risulta efficace e può arrivare presto

Psoriasi, c'è una nuova cura: Secukinumab. Finalmente, dopo tante speranze e dopo tanti falsi miti, arriva una buona notizia su una patologia della pelle che riguarda 125 milioni di persone nel mondo. Psoriasi, c'è una nuova cura che promette molto bene e, soprattutto,...

Viale San Marco, a Mestre, perde la sua storica pasticceria Corona

La Pasticceria Corona, di Raffaella e Fabio, fino ad oggi a Mestre, in Viale San Marco, si trasferisce a Fossalta di Piave.

Deve andare a lavorare, entra in pontile dall’uscita causa turisti: pontoniera la fa multare

Una brutta multa e un brutto gesto. Una multa salata ad inizio settimana, come buongiorno. E la rabbia per una multa di 67 euro per essere entrata dalla parte dell’uscita del pontile della linea 1 sul piazzale di Santa Lucia. E’ vero,...

Due Coca-Cola (per fare pipì) a Venezia? 8 euro (al banco). Lettere

Gentile cronista, premetto che sono di Treviso, non sono di provenienza "locale" e forse questo conta ancora nella vostra città. Lunedì 25 ottobre, mi trovavo con mia figlia, in gita a Venezia con altre famiglie e compagne di mia figlia. Visitando la vostra magica...

Green Pass obbligatorio: quali sono le regole

Green Pass obbligatorio, la guida: tutte le regole. Dove non si entra senza, come procurarselo, quanto dura, ecc...

“Frecce tricolori su Venezia: io non le gradisco e il mio cane ha paura”. Lettere al giornale

Gentile cronista, la prego di pubblicare quanto segue. Le Frecce Tricolori a Venezia oggi (venerdì 28 maggio, ndr) sono passate ripetutamente con sorvoli verosimilmente bassi, tanto che mi tremavano i vetri della casa. Avevo letto che la loro esibizione è domani (sabato 29...