20.4 C
Venezia
mercoledì 04 Agosto 2021

Emergenza immigrazione: Zaia pronto a dare soldi agli stranieri che se ne vogliono andare

HomeNotizie VenetoEmergenza immigrazione: Zaia pronto a dare soldi agli stranieri che se ne vogliono andare

luca zaia immigrazione

500 mila stranieri in Veneto e oltre alla disoccupazione dei cittadini italiani, più del 20% di loro, è senza lavoro. Ecco quindi che il governatore Zaia ha proposto di aiutarli economicamente, affinché tornino nel Paese d’origine e possano lavorare lì, mettendo in pratica quello che hanno imparato in Italia.

Questa la ricetta messa in campo dal leghista per riuscire a dare una prospettiva in più, sul fronte occupazionale, sia agli immigrati onesti venuti a cercare fortuna, sia ai giovani e non, senza un’occupazione.

650 mila euro e probabilmente 1 milione definitivo, la cifra che verrà stanziata, essa comprenderà le spese di rimpatrio, prestiti d’onore e altri supporti per l’avvio di attività artigianali o agricole.

Questo piano è stato concordato anche con le associazioni che fanno parte della Consulta regionale per l’immigrazione e Zaia inoltre, in questa materia ha più voce in capitolo rispetto ad altri, avendo ricevuto ad interim la delega sui Flussi migratori (sostituendo il collega di partito Daniele Stival, coinvolto nella diatriba Calderoli-Kyenge).

L’idea è quella di far ricongiungere gli immigrati con le famiglie rimaste nel Paese d’origine ed aiutarli a fare qualcosa lì, in base alle conoscenze pratiche acquisite nelle fabbriche o nei campi del Nordest. Opportunità, che secondo Zaia, potrebbe evitare così il diffondersi maggiore di clandestini ed evitare che i rimpatriati tornino pochi mesi dopo essere stati allontanati dall’Italia.

Contraria a tutto ciò, la Caritas, il quale direttore Don Dino Pistolato afferma che è una proposta che ritorna in ballo ogni tot e non ha mai portato a nulla di buono. ‘’Che allora ci presentino loro una soluzione attuabile’’ afferma Elena Donazzan (Pdl-Fi), l’Assessore regionale al Lavoro.

Zaia, pensando al Veneto, risponde: ‘’Il progetto della giunta punta sia al rispetto della dignità degli immigrati, sia a quella dei veneti’’.

Alice Bianco

[13/03/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.