COMMENTA QUESTO FATTO
 

Terribile disgrazia venerdì a Chioggia.
Emanuela Porzionato, una donna residente nella zona, è stata travolta e uccisa da un muletto da lavoro. La tragedia sulla strada che porta al quartiere Tombola.

Emanuela Porzionato, 55 anni, stava camminando sulla strada come faceva ogni giorno per andare alla fermata dell’autobus dove avrebbe preso l’autobus per andare a Mestre. Forse camminava a testa bassa. Improvvisamente, non visto, quel muletto, vicino alla Blupesca, che stava manovrando tra la strada e l’ingresso dello stabilimento, si è trovato sulla sua strada. Nessuno dei due si è accorto dell’altro.

Il mezzo, che abitualmente viene usato per i lavori pesanti proprio per la forza che riesce a sviluppare, l’ha investita salendo sopra la povera donna.

Emanuela Porzionato ha immediatamente urlato per il dolore, facendo scattare i soccorsi. In un attimo sono arrivati l’ambulanza del 118, i pompieri e i carabinieri, ma la donna aveva già perso i sensi.

Arrivata al pronto soccorso, è deceduta subito dopo. L’operaio che conduceva il muletto, a sua volta, si è sentito male ed è stato trasportato al pronto soccorso.

La vittima era nota per aver lavorato, per molti anni, nella filiale Bnl di Chioggia, centro storico. Da qualche tempo, in seguito a una promozione, era stata trasferita alla sede di Mestre della banca.

Riproduzione Riservata.

 
Laura Beggiora
Giornalista, speaker radiofonica e presentatrice tv. Curatrice di eventi di cronaca e mondani, si e' trasferita in Veneto dopo lunga permanenza in Toscana. Ospite in alcune trasmissioni di Canale 5, e' attenta osservatrice del territorio che sente come casa e promuove ad ogni occasione.

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here