27.3 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Baita: “Costa al Porto di Venezia lo ha messo Mazzacurati”

HomeNotizie Venezia e MestreBaita: "Costa al Porto di Venezia lo ha messo Mazzacurati"

Costa Porto di Venezia messo da Mazzacurati

Nuove sconcertanti rivelazioni emergono dai verbali dell’indagine per lo scandalo Mose.
“Costa è succube di Mazzacurati, al Porto l’ha messo Mazzacurati” dice Piergiorgio Baita, spiegando ai pm quale fosse il potere dell’ex presidente del Consorzio Venezia Nuova nei confronti dell’autorità portuale.
Il contesto si inserisce in un quadro di turbativa d’asta per una gara bandita dal porto di Venezia, vicenda che nel luglio 2013 aveva portato agli arresti di Mazzacurati.

Dai verbali agli atti dell’inchiesta, Baita dice di poter testimoniare che “quando si è trattato di fare la nomina di Costa presidente dell’autorità portuale Mazzacurati si è molto adoperato per superare l’ostilità dell’assessore Chisso, che non voleva Costa, ma Michele Gambato (presidente di una controllata della Regione, ‘Sistemi Territoriali’ ndr)”.

“E’ stato Mazzacurati – prosegue Baita – a fare da mediatore con Galan, perchè Galan mediasse su Matteoli e Matteoli desse l’indicazione di Costa, indicato nella terna del centronistra”.

Paolo Costa è stato sindaco di centrosinistra di Venezia dal 2000 al 2005. Ora è alla guida del Porto di Venezia dal 2008.

Redazione

[11/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.