26.2 C
Venezia
martedì 28 Settembre 2021

Corteo di protesta: si abbassa i pantaloni e mostra genitali ad un poliziotto. Denunciato

HomeNotizie VenetoCorteo di protesta: si abbassa i pantaloni e mostra genitali ad un poliziotto. Denunciato

corteo di protesta polizia

Uno studente veronese di 19 anni è stato fermato ieri mattina assieme ad altri suoi “colleghi”, tutti identificati dalla Digos della questura di Verona.

I ragazzi oltre a manifestare in un corteo non autorizzato per le vie del centro scaligero, causando qualche problema alla circolazione, hanno acceso fumogeni, lanciato uova e incitato altri giovani ad unirsi al corteo.

Ad un certo punto il 19enne si è rivolto agli agenti che tenevano d’occhio la situazione e ha mostrato loro i genitali, così è stato fermato e portato in Questura.

La manifestazione non è durata a lungo ma ha visto la partecipazione di circa 800 studenti che si sono dati appuntamento in piazza Bra per percorrere a piedi corso Porta Nuova.

I momenti di vera tensione al termine dell’iniziativa, quando tra alcuni presenti è nata una piccola rissa.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor