25.3 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Consegna delle chiavi della sede di via Modugno della stazione carabinieri di Jesolo

HomeCarabinieriConsegna delle chiavi della sede di via Modugno della stazione carabinieri di Jesolo

Consegnate ufficialmente dal sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia, le chiavi della nuova e provvisoria sede dei carabinieri in via Modugno. Il sindaco ha formalmente aperto la caserma con la consegna simbolica delle chiavi al comandante di stazione, luogotenente Roberto Tagliari, alla presenza del comandante della compagnia di San Donà di Piave, capitano Daniele Brasi.

L’edificio, che si trova nell’area di Isola Blu, appositamente adattato in base ai bisogni dell’Arma e concesso in comodato d’uso dal Comune per il tempo necessario, fungerà da caserma temporanea fino al completamento dei lavori alla stazione di via Cesare Battisti, sede ufficiale dell’Arma a Jesolo.

Il sindaco ha voluto sottolineare l’importanza del mantenimento del presidio nel territorio con un fattivo impegno da parte dell’amministrazione comunale che si è rivelata sensibile alla necessità di sicurezza della città e dei servizi alla popolazione. Il primo cittadino ha anche evidenziato la durevole e apprezzata collaborazione con i carabinieri.

Alla breve cerimonia hanno preso parte anche il vicecomandante della polizia locale di Jesolo, commissario capo Stefano Bugli e il presidente dell’Associazione nazionale carabinieri in congedo di Jesolo, Giancarlo Marangon.

La stazione di Jesolo, attraverso il suo nuovo presidio sul territorio, proseguirà così la propria funzione di punto di riferimento per la comunità, l’azione di controllo del territorio e le connesse attività istituzionali garantendo la ricezione del pubblico e il servizio al cittadino che potrà trovare risposte concrete alle proprie esigenze.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.