COMMENTA QUESTO FATTO
 

bassano fermato como in serie B VTSPORT

Il Como è la quarta squadra promossa in serie B. I lariani di Carlo Sabatini, fratello di Walter, direttore sportivo della Roma, hanno bloccato il Bassano sullo 0-0 e forti del 2-0 in gara 1, hanno guadagnato il passaggio nella cadetteria.
La partita si è giocata interamente sotto la pioggia e dopo un primo tempo con gli ospiti vicini al gol in almeno tre occasioni, la seconda parte ha visto il Bassano tutto proteso in avanti alla ricerca dei gol per arrivare almeno ai supplementari, ma a parte un palo di Nolé, per i veneti non ci sono state altre opportunità. Il Como torna in serie B dopo 12 stagioni.
Si è trattato di una partita molto combattuta, giocata per quasi tutti i 90′ sotto la pioggia battente, con tante occasioni da gol da una parte e dell’altra: ospiti più pericolosi nel primo tempo, padroni di casa vicini al gol soprattutto nella ripresa, nella quale hanno colpito anche un palo con Nolè al 24′.
A fine partita grande festa per il Como, seguito nel Vicentino da alcune centinaia di tifosi, che hanno invaso il campo.
Per la squadra lombarda, che vanta nella sua storia 14 campionati di serie A e 30 di B, si tratta del ritorno tra i cadetti dopo 11 anni, dopo il fallimento nel 2004.
Per il Bassano Virtus s’infrange invece il sogno di una storica promozione in serie B, traguardo mai raggiunto.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here