Coltiva te stesso come fossi un germoglio di Mimi Kuo-Deemer – Imparare a vivere

ultimo aggiornamento: 28/03/2020 ore 14:01

39

Avete mai pensato come poter allenare il vostro corpo, lo spirito e la mente? Ve lo spiega Mimi Kuo-Deemer con il suo manuale ”Coltiva te stesso come fossi un germoglio” (De Agostini, pag.304, 16,90€). Una guida ricca di spunti utili, basati su scene e scelte di vita dell’autrice e di amici, allievi e colleghi, che alla vita di tutti i giorni applicano disciplina e regole per raggiungere il benessere completo.

Proprio come una pianta appena germogliata, ognuno di noi ha bisogno di cura e nutrimento per crescere forte e sano e per poter fiorire o rifiorire. E, proprio come nel lavoro quotidiano di un giardiniere, occorrono pazienza, costanza e amore. È questo il principio alla base dello xiu yang, l’antica arte cinese della coltivazione di sé.
In questo manuale pratico, l’autrice, Mimi Kuo-Deemer ci conduce alla scoperta di una tradizione millenaria e attualissima al tempo stesso, che nell’armonia tra equilibrio spirituale e salute del corpo trova la chiave per vivere meglio ed essere più felici.


I saggi taoisti, duemilacinquecento anni fa, credevano nel nostro potere di educare il corpo e la mente con l’esercizio e l’alimentazione, migliorando la nostra vita e rigenerando le energie per accordarla al ritmo della natura.

Avete mai sentito parlare di mindfulness?
Ebbene, Mimi Kuo-Deemer in questo manuale ne parla indirettamente, perché ”l’attitudine mentale” ha le sue radici nello xiu yang. L’autrice però non si ferma qui, affronta anche i temi della meditazione, parla di qi gong (le pratiche ed esercizi di meditazione, concentrazione mentale, controllo della respirazione e particolari movimenti di esercizio fisico) e lo yoga.

Coltiva te stesso come fossi un germoglio, è suddiviso in quattro parti: la prima introduttiva, in cui l’autrice spiega le origini, ben ancorate alla tradizione cinese, dello xiu yang; la seconda, in cui Mimi Kuo-Deemer si concentra sul corpo e come alimentazione giusta e riposo, sia semplice ed efficace.
C’è spazio anche per le emozioni. Nella terza parte del manuale, l’autrice si concentra sul potere della creatività e la spontaneità, per passare alla quarta ed ultima parte, che porta all’equilibrio interiore e alla radiosità esteriore.


La cosa più bella di questo libro è senza dubbio la sua versatilità e la capacità di adattarsi alle varie situazioni di vita di ognuno dei lettori che si apprestano ad averlo sul comodino, in borsa e un po’ dappertutto, perché Coltiva te stesso come fossi un germoglio è una guida-aiuto adatto a diversi livelli, che porta a soluzioni graduali e applicabili facilmente da tutti.

Alice Bianco

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here