COMMENTA QUESTO FATTO
 

Cold war: Cia vs Kgb, la guerra fredda in un gioco da tavoloLe mie gite all’estero (una sola all’anno, purtroppo, per decisione unilaterale del mio conto in banca) inevitabilmente coincidono con visite ai principali negozi di giochi delle città o nei grandi magazzini con un settore boardgames abbastanza amplio da occupare un piano intero.

A volte, si tratta solo di deformazione professionale (“Oh, guarda, io on-line lo ho pagato meno”, oppure, “Oh, guarda, c’è il Monopoly walking dead! Adesso chiamo il Grande Capo Giovanni e lo cazzio perché in Italia non lo fanno”), a volte la consapevolezza di spendere meno e portarmi a casa un ricordo della città (ciao, Spartaco, “London” è proprio carino…). A volte, poi, mi lascio prendere dalla casualità pura per titoli mai sentiti, ma che hanno un pregio fondamentale: ci stanno nel bagaglio a mano.

Il mese scorso sono tornato a Parigi e, a colpo sicuro, sono andato la mattina stessa da Jeux D’Ecartes, lo splendido negozio Asmodeé di fronte alla Sorbonne, e chiaramente non potevo uscirmene a mani vuote.

Così, dato il mio amore profondo per Twilight Struggle (ma chi non lo ama, dopotutto?) non ho saputo rinunciare a uno sconosciuto (almeno per me) piccolo giochino di carte sulla guerra fredda, ed ho azzeccato l’acquisto.

Cia Vs Kgb – cold war propone esattamente quello che promette la confezione: 59 carte, 3 segnalini,Cold war: Cia vs Kgb, la guerra fredda in un gioco da tavolo un agile libretto delle regole bastano per portarci indietro nel tempo.

Cold war: Cia vs Kgb, la guerra fredda in un gioco da tavoloDopo la Seconda Guerra Mondiale, USA e URSS sono le uniche superpotenze rimaste, e ora sono i network di spie di Cia e Kgb a mantenere alta la tensione durante la Guerra Fredda. Lo scopo del gioco è quello di convincere alcuni governi stranieri a sposare la propria ideologia, utilizzando qualsiasi mezzo. E se dico “qualsiasi” intendo proprio quello.

Nel gioco si possono infatti manipolate le fazioni locali, preparare colpi di stato, tradire, eliminare avversari, ma anche ottenere successi nella corsa allo Spazio, medaglie d’oro alle Olimpiadi o Premi Nobel per la Pace. La vittoria andrà a chi possiede le risorse, la convinzione e l’impegno necessario per assicurarsi che la propria visione del mondo modelli il futuro. Il tutto con 59 carte e una piccola scatola da viaggio. Direi che basta questo per assicurare agli appassionati ore di gioco e scontri memorabili.


Cold war: Cia vs Kgb di Sébastien Gigaudaut e David Rakoto, Fantasy Flight Games (edizione di importazione, reperibile on line). Gioco di carte, bluff e controllo del territorio per 2 giocatori dai 12 anni in su. Difficoltà medio-bassa, durata di una partita 60 minuti circa, presenza di testo leggera e facilmente memorizzabile. Prezzo 12,90 euro

 
ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000
 

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here