17.3 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Cittadinanza onoraria a Roberto Saviano.

HomeVenezia cittàCittadinanza onoraria a Roberto Saviano.
gomorra_libro.jpg

Il Consiglio comunale ha approvato con voto unanime un ordine del giorno presentato dal consigliere Bonzio con la proposta di cittadinanza onoraria a Roberto Saviano.
Scorrendo l'ordine del giorno del provvedimento se ne possono individuare le motivazioni.
"Il giornalista e scrittore Roberto Saviano, autore del libro “Gomorra”, è oggetto di intimidazioni e minacce alla vita in conseguenza della denuncia della situazione drammatica in cui sono costrette a vivere Napoli e la Campania a causa dell’azione della criminalità  organizzata, che ha ormai coinvolto la società  italiana, e va considerato come la piaga della criminalità  organizzata, che al Sud in molti casi surroga lo Stato, sia da considerare la vera emergenza sicurezza in Italia".

"Lo stesso territorio della nostra Città  e della nostra Regione non sono immuni da infiltrazioni di stampo mafioso, anzi proprio il Veneto figura al secondo posto, dopo la Campania, nell’ignobile classifica nel ciclo illegale dei rifiuti, come emerge dall’ultimo rapporto di Legambiente sulle ecomafie".
"Roberto Saviano, nonostante abbia ricevuto grandi espressioni di solidarietà , permane in intollerabili condizioni di isolamento e solitudine, e ritenuto che il giornalista e scrittore, con il coraggio della sua denuncia, sia esempio di forte impegno civile e rappresenti tutti coloro che ogni giorni rischiano personalmente il proprio lavoro e la vita, per combattere la camorra, si ritiene che la Città  di Venezia attraverso un atto simbolico quale quello del conferimento della cittadinanza onoraria possa sostenere Roberto Saviano e contribuire a stroncare la spirale di solitudine morale e civile provocata dagli atti di intimidazione di cui è stato fatto oggetto."

Francesca Chiozzotto

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.