cate blanchett amy adams

Dopo aver vinto l’Oscar come miglior attrice protagonista per il film di Woody Allen ‘Blue Jasmine’, Cate Blanchett ha deciso di festeggiare facendosi un tatuaggio.

Ad accompagnarla la sua diretta ‘rivale’ Amy Adams anche lei in corsa nella stessa categoria, domenica scorsa.

Lunedì Cate, ha fatto visita ad uno dei tatuatori più importanti e famosi di Hollywood. Cosa abbia deciso di lasciarsi indelebile sulla pelle, ancora non si sa, ma si può immaginare che l’attrice australiana abbia deciso di commemorare l’amico scomparso Philip Seymour Hoffman, come potrebbe avere fatto anche la Adams.

ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000

Ma se la Blanchett ha detto sì ad un tatuaggio, ha invece sempre escluso la possibilità di un ritocco estetico.

«Vedere ragazze – ha spiegato – che a vent’anni ricorrono a queste tecniche, non riempie certo di ammirazione: mi fa solo dire ‘che peccato’. Tutto ciò che si vede guardandole non sono loro, ma il lavoro di qualcun’altro».

Qual’è allora il trucco per rimanere sempre bellissime come lei anche all’età di 44anni? Ce lo svela la stessa attrice: «Io uso una crema giapponese, si basa sulla costanza, bisogna usarla tutti i giorni».

Sara P.

[06/03/2014]

Riproduzione vietata

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here