foto rubate a elisabetta canalis

Elisabetta Canalis e George Clooney alla festa, ma le foto erano private. Erano, perché sono state rubate. La vicenda è arrivata in tribunale e per il reato sono stati chiesti, in tutto, 3 anni di reclusione.
“Sperando che, affidandosi alla prescrizione, questi tre non la facciano franca come al solito”.
Scrive, su Twitter, la showgirl Elisabetta Canalis, commentando le richieste di condanna del pm di Milano Grazia Colacicco, nei confronti di Gianluca Neri, Selvaggia Lucarelli e Guia Soncini, a processo a Milano con l’accusa di avere rubato segreti e immagini a personaggi dello spettacolo attraverso presunti accessi abusivi nei loro account di posta elettronica.

L’ inchiesta è nata dalla denuncia di sottrazione di un set di immagini – scattate nel 2010, durante la festa per i 32 anni della Canalis nella villa comasca di George Clooney – presentata da Felice Rusconi, marito della showgirl Federica Fontana. Foto che, secondo l’accusa, sarebbero state sottratte in modo fraudolento per tentare di essere poi rivendute, alla cifra di 120 mila euro, al settimanale ‘Chi’. Nella sua requisitoria, il pm ha chiesto che I tre vengano condannati, rispettivamente, a un anno e due mesi, a un anno, e a dieci mesi di reclusione.

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here