Calciomercato Salah guerra Fiorentina Inter retrocessa

Calciomercato, Salah: è guerra Fiorentina Inter, siamo arrivati a questo: “Inter retrocessa! Dove trovano i soldi?” tuonano i viola. Mohamed Salah e il suo trasferimento stanno così facendo diventare ancora più calde queste giornate di calciomercato. La Fiorentina attacca con veemenza e pubblicamente, l’Inter non tace, non le manda a dire e risponde.
Paolo Panerai della Fiorentina attacca con una serie di tweet invocando l’intervento del presidente del Coni Malagò: «Caro Giovanni, Salah è la goccia per commissariare. Non si può tollerare che le firme e i regolamenti (articolo 18) valgano meno di zero».
Al messaggio su social fa poi seguito una diffida ufficiale inviata dalla Fiorentina all’Inter.
La società milanese sarebbe colpevole, secondo i viola, di aver preso contatto con un giocatore vincolato.
Panerai: «Se le società del calcio dovessero rispettare la trasparenza, l’Inter sarebbe già retrocessa. Che soldi sono, di chi, a partire dalle Cayman?».

«Platini sa che l’Inter è fuori dalla legge del fair play finanziario per Salah e per gli altri acquisti milionari. È l’occasione per un’iniziativa esemplare» continua Panerai che evidentemente con “iniziativa esemplare” invoca implicitamente una retrocessione automatica per l’Inter.
Inter che risponde: «Nessuno si deve permettere di parlare a sproposito della nostra società mettendone in discussione solidità e trasparenza con parole prive di fondamento. Siamo allibiti dalla richiesta di un’iniziativa esemplare di carattere sportivo nei confronti del club che ha appena sottoscritto, d’intesa con l’Uefa, un accordo legato al rispetto del Financial Fair Play. La Fiorentina sta cercando di coinvolgere l’Inter in una vicenda che non la riguarda per coprire un problema fra lei e Salah».

Salah è il nodo, ma cos’era successo? La Fiorentina ha versato un milione di euro al Chelsea per riscattarlo e lo ha convocato d’ufficio nel ritiro di Moena per il 13 luglio.
Salah, invece, aveva fatto pervenire una lettera privata alla società viola (come previsto dal suo contratto) in cui dichiarava la sua volontà di ritornare ai Blues per potersi poi, eventualmente, trasferire altrove.
Secondo l’interpretazione della Fiorentina il giocatore è ancora vincolato a Firenze, secondo il suo procuratore no, così l’Inter sonda la possibilità di portarlo a Milano visto che Mancini lo considera fondamentale per il suo progetto di gioco.
Thohir avrebbe incontrato Abramovich offrendo 20 milioni, ma la storia rischia, a questo punto, di finire in tribunale.

ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000

La Fiorentina non ha alcuna intenzione di lasciare che il giocatore approdi all’Inter, a costo di rispedirlo all’estero.
E Salah cosa dice? «Non sempre i rumori dei media sono credibili. Rispetto la Fiorentina, ma non voglio parlare adesso», scrive in arabo su Twitter.
Era certo di finire all’Inter ma le sue certezze sono diminuite, anche perchè arrivano notizie sul nuovo interessamento deciso dei nerazzurri nei confronti di Jovetic, l’alternativa a Salah.

Roberto Del Maschio

06/07/2015

Riproduzone vietata

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here