CALCIOMERCATO MILAN | Berlusconi : Thiago silva resta

ultimo aggiornamento: 21/05/2012 ore 22:00

76

Notizia che ha del clamoroso, considerando che tutti i giornali avevano dato i viaggi a Parigi di Galliani come risolutivi: Thiago Silva non va più via, non lascia il Milan per il Psg e il motivo è che Berlusconi ha detto: resta ! Il presidente rossonero conferma: “Abbiamo rifiutato 46 milioni”.

– ULTIME DI CALCIOMERCATO QUI –


Esattamente come accadde nel gennaio del 2009 quando Kakà , in pratica già  ceduto al Manchester City, restò al Milan spiazzando tutti in una situazione in cui ormai mancavano solo le firme sul contratto, ieri sera, dopo una giornata febbrile e controversa, Silvio Berlusconi ha comunicato ad Adriano Galliani che aveva deciso di rinunciare ai denari del Psg trattenendo a Milano Thiago Silva.

La scelta è stata poi spiegata dal presidente a mezzanotte a Sportitalia: «Al Psg avevamo detto da subito che non c'era una decisione definitiva, ma volevamo ascoltare quali potevano essere le offerte. Soltanto dopo che avevamo preso visione delle loro offerte e dopo aver guardato sul mercato l'eventuale sostituto, avremmo deciso».

In realtà  l'impegno era ormai già  concreto, ovunque si dava ormai l'affare per concluso. «I francesi ci hanno fatto un'offerta molto interessante, vicino ai 46 milioni di euro. Abbiamo guardato i centrali di difesa che potevano sostituire il nostro Thiago Silva ma non abbiamo trovato nessuno di adeguato» conclude Berlusconi.

Il Milan, quindi, grazie a Berlusconi che forse avrà  anche tenuto conto di tutte le suppliche del popolo rossonero, non si indebolisce ulteriormente. La cessione, a questo punto, sarebbe potuta diventare un danno di immagine, con eventuale fuga degli sponsor e calo degli abbonamenti.

Così Thiago Silva resta al Milan. Verso le 22 su Milan Channel l'annuncio: «Il presidente Silvio Berlusconi ha deciso: Thiago Silva resta al Milan». Poche parole e la fede dei tifosi è ritornata ad accendersi.

Ora resta la seconda facciata del problema: convincere il giocatore che di questi tempi disponibilità  per sostanziosi ritocchi di ingaggio non ce ne sono. E' inutile che Thiago Silva si aggrappi al contratto di Ibrahimovic (“Voglio guadagnare come lui”), perchè anche quello è un problema serio e, possibilmente, la società  rossonero cercherà  di risolverlo.

Intanto in Francia si apprende che i vertici Psg sono furibondi: Le Parisien ha lanciato la notizia secondo la quale gli sceicchi del Psg, dopo i casi Pato e Thiago Silva, non tratteranno più con il Milan.

A questo punto, essendo saltati tutti i rapporti con il Psg, si deve ritenere probabile che resti anche Ibrahimovic, e la conferma arriva sempre dal presidente Berlusconi: «rimarrà  anche lui perché nel ruolo di punta è il migliore di tutti».

Roberto Dal Maschio
[redazione@lavocedivenezia.it]

Riproduzione Vietata
[15/06/2012]


articolo: CALCIOMERCATO MILAN | Berlusconi : Thiago silva resta
foto: thiago silva (repertorio)

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here