Brugnaro: “Mose grande vittoria, ora pensiamo al Porto e all’Agenzia per Venezia”

ultimo aggiornamento: 16/10/2020 ore 08:07

417

Luigi Brugnaro sindaco Venezia a Ca' Farsetti
Brugnaro ha definito il funzionamento del Mose una “grande vittoria”. Un commento, quello del sindaco di Venezia, che arriva da Ca’ Farsetti poco prima dell’inizio della prima seduta del Consiglio comunale con l’insediamento dei neoeletti consiglieri comunali.

Il primo cittadino di Venezia, Luigi Brugnaro, commenta così la giornata di oggi, in cui il Mose è tornato a funzionare per la seconda volta difendendo Venezia dall’acqua alta: “E’ la seconda dimostrazione che il sistema delle dighe mobili funziona – commenta il sindaco – è un sistema che è stato inventato qui a Venezia e realizzato in molti anni, evidentemente troppi, ma che alla fine sta dimostrando che la città può restare all’asciutto”.

“Adesso abbiamo il problema del Porto – aggiunge Brugnaro – dovremo subito iniziare a preoccuparci per la conca di navigazione, poi della partecipazione del Comune e della Regione a questa Agenzia che noi non riusciamo a immaginare così lontana dalla città”. Il riferimento del sindaco è all’Agenzia per Venezia e il Mose. La conca di navigazione invece, realizzata sulla sponda sud della bocca di porto di Malamocco, dovrebbe consentire il passaggio delle navi durante l’operatività delle paratoie.


Giorgia Pradolin

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here