Atrogin–1, e il cuore si restaura

ultima modifica: 05/05/2014 ore 18:53

197

Atrogin–1proteina

La proteina Atrogin–1 agisce nelle cellule del cuore nella duplice veste di ‘sentinella’ e ‘spazzino’ delle sostanze tossiche. Lo fa incidendo sui due meccanismi cellulari di smaltimento: il proteasoma, cioè il sistema con cui vengono eliminate le proteine vecchie e non più funzionali, e l’autofagia, il processo di eliminazione di altri elementi cellulari come gli organelli danneggiati e gli aggregati di proteine.

Importante scoperta nell’ambito della cura e prevenzione delle patologie cardiache.
Atrogin–1 è la nuova scoperta che permette alle cellule del cuore di ripulirsi dalle sostanze tossiche, rigenerandosi e prevenendo gravi malattie.

Atrogin–1 è una proteina la cui ricerca è stata finanziata da Telethon e si deve al gruppo coordinato da università di Padova e Venetian Institute of Molecular Medicine (VIMM).

Paolo Pradolin

[02/05/2014]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

LEGGI TUTTO

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

nuovo virus cinese 'Coronavirus' ceppo della Sars: ultimi aggiornamenti
"Bomba Day" a Marghera: evacuazione domenica 2 febbraio per migliaia di cittadini. Tutte le informazioni

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here