31.8 C
Venezia
domenica 20 Giugno 2021

Alvise Zorzi è morto. Fino all’ultimo per la Salvaguardia di Venezia

HomeNotizie Venezia e MestreAlvise Zorzi è morto. Fino all'ultimo per la Salvaguardia di Venezia

Alvise Zorzi è morto. Fino all'ultimo per la Salvaguardia di Venezia

E’ morto Alvise Zorzi, storico e tra i massimi conoscitori e studiosi della Serenissima repubblica di Venezia e della vita della città lagunare. Ne ha dato notizia Pier Alvise Zorzi su Facebook. “Il Doge è morto”, ha scritto indicando che il decesso è avvenuto oggi. Alvise Zorzi era nato il 10 luglio del 1922.

Alvise Zorzi è stato direttore dei Programmi Culturali della Rai ed era presidente del Comitato per la Pubblicazione delle Fonti per la Storia di Venezia e dal 1986 dell’associazione dei Comitati Privati Internazionali per la Salvaguardia di Venezia.

Numerose le manifestazioni di cordoglio tra le quali quella del presidente del consiglio regionale, Roberto Ciambetti.

“Scende il sipario su una grande figura e non si può non essere commossi”, scrive Ciambetti ricordando che Zorzi forse riassumeva le diverse anime dei protagonisti della storia veneziana “certo li capiva, tutti e forse proprio per questo è stato un maestro raffinato più unico che raro nel guidarci nella storia e in quella città che tanto amava. Zorzi – ha aggiunto Ciambetti – ci ha lasciato opere da leggere e rileggere, ma anche un esempio di coerenza e intelligenza unici”.

Redazione | 15/05/2016 | (Photo d’archive) | [cod zorzi]

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor