9.1 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

Al via i lavori di ricostruzione del Ponte dell’Accademia

HomeVenezia cittàAl via i lavori di ricostruzione del Ponte dell’Accademia
la notizia dopo la pubblicità

Via al restauro del Ponte dell'Accademia grazie a Luxottica
Venezia incrocia le dita e si appresta ad assistere ai lavori che rinnoveranno l’immagine del Ponte dell’Accademia, costruito nel 1933, che mostra i suoi fieri anni “vissuti” con i gradini di legno deteriorati e inneriti, provati dai tanti interventi e revisioni avvenuti nel tempo, dal calpestio continuo dei suoi gradini e dalle minacce del clima.

Una volta restaurato a dovere e nel rispetto della sua struttura originale, ci mostrerà il suo volto vecchio “con il vestito nuovo”, per parafrasare Francesco Guccini, restituendoci “un monumento” insostituibile nella storia veneziana e improntato a donare alla città un ponte accessibile anche agli svantaggiati, a chi accusa disturbi motori, a chi si muove su una carrozzina, a chi è anziano, e alle donne in stato di gravidanza, nel rispetto di un criterio specifico che aveva accompagnato le premesse per la costruzione del ponte di Calatrava (purtroppo non realizzate per motivi tecnici e strutturali)

Con l’autunno alle porte e la speranza che il tempo “tenga”e in soli sette mesi, il ponte tanto caro a veneziani e turisti sarà completamente rimesso a nuovo.
Parola del gruppo Luxottica, che con un finanziamento di un milione e 700mila euro, ricevuti da un anonimo donatore, un privato e riservato cittadino che evidentemente alla città ci tiene, garantirà la costruzione del ponte e vigilerà sulla conduzione e i ritmi di lavoro.

Ai lati del ponte, le imprese Costruzioni Salmistrari e Pasqualucci stanno improntando i passaggi alternativi e nel contempo, gli operai stanno costruendo il cantiere al centro del ponte e le impalcature necessarie per svolgere i lavori nei modi e nei tempi previsti nel progetto. Sarà garantita la fruibilità del ponte attraverso quelle che sono state chiamate ali laterali, corridoi con gradini che consentiranno un passaggio agile a senso unico per chi da quella posizione che si affaccia sul Canal Grande intende godere della bellezza che lo circonda, fotografa e si fa fotografare e dove gli innamorati si sono promessi eterno amore, agganciando lucchetti sulle ringhiere.

Qualche disagio? Nonostante gli esperti facciano il possibile per evitarlo, si dovrà spostare a San Vio il pontile Actv dell’Accademia, per ragioni ovvie di prevenzione al pericolo. Altri spostamenti e accorgimenti richiederanno la collaborazione dei veneziani, che dovranno rivedere gli spostamenti abituali.

Una fondata preoccupazione nasce in previsione del prossimo Carnevale, che, come sempre porta un numero elevatissimo di visitatori in città, ma l’architetto Salmistrari assicura un controllo del passaggio nei sensi unici e si affida al rispetto di quelle norme che i vigili urbani faranno rispettare, adottando sistemi di ordinata ospitalità. Sette mesi ancora e poi la restituzione alla città del suo amato ponte dell’Accademia.

Andreina Corso

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Andreina Corso
Cittadina 'storica' di Venezia, si occupa della città e della sua cronaca. Cura gli approfondimenti, è giornalista, insegnante, autrice letteraria, poetessa.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Assessore alla Sicurezza spara durante una lite: morto marocchino

Massimo Adriatici, avvocato, assessore alla sicurezza del Comune di Voghera (Pavia), è l'uomo che ha sparato il colpo di pistola che ieri sera, poco dopo le 22, ha ucciso un uomo di 39 anni di nazionalità marocchina. Il fatto è accaduto...

Cinema Santa Margherita: avevamo i pantaloni corti

La Venezia che era. Quella in cui siamo nati e cresciuti. Per molti l'unica vera, intesa come città. La foto risale agli anni 50-60. A quei tempi la città era ricca di sale cinematografiche che attiravano sempre un grande pubblico soprattutto nei...

Incontro cittadino sui plateatici: i tavolini di Venezia al posto originale il 31/12

A fine anno scadono le concessioni che hanno consentito di moltiplicare i plateatici a Venezia, lo ha garantito l'Assessore

La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più

"Era finalmente nata la Scuola Elementare “Imelda Lambertini”, che nei decenni a venire diverrà vero e proprio fulcro dell’intera zona, confermando l’area di San Canciano come una tra le più vive e fornite dell’intero Centro Storico. I suoi bambini dal grembiule colorato allietavano il circondario, generando ricchezza non solo sociale, ma anche economica per ogni attività della zona".

19enne di Pianiga trovato morto a Padova. La disperazione della famiglia. Di Andreina Corso

Un ragazzo muore a 19 anni a Padova, all’interno di un capannone abbandonato poco distante dal Parco delle Mura, frequentato da chi si trova a vivere in strada, a cercare riparo e rifugio per la notte che sembra coprire con una...

Viale San Marco, a Mestre, perde la sua storica pasticceria Corona

La Pasticceria Corona, di Raffaella e Fabio, fino ad oggi a Mestre, in Viale San Marco, si trasferisce a Fossalta di Piave.

Salvate Venezia: i vip contro lo sfruttamento selvaggio che uccide la città

Sotto la spinta di Venetian Heritage, benemerita associazione già intervenuta tante volte generosamente per aiutare la salvaguardia, Mick Jagger, Francis Ford Coppola, James Ivory, Wes Anderson, Tilda Swinton, il direttore del Guggenheim Museum Richard Armstrong, l'artista Anish Kapoor scrivono a politici e amministratori.

Malore fatale: a Cà savio morto 41enne

Un altro malore fatale. La sventura colpisce di nuovo a Cà Savio. Vittorio Gersich, 41 anni, del posto, è morto venerdì sera forse a causa di un attacco di cuore improvviso. Il 41enne si è accasciato per strada, poco distante dalla sua...

5×1000 alla Voce di Venezia: da 16 anni ti siamo fedeli, ci meritiamo una firma?

5x1000 al nostro giornale: da 15 anni ti siamo fedeli, meritiamo una tua firma? Tu che ci leggi conosci già il nostro lavoro. Sicuramente hai già letto nostri articoli: le ultime notizie più importanti del giorno da leggere già dalle prime ore del...

Venezia. Match tra turiste ubriache per la pantegana. Vince l’animalista per ko tecnico alla 1a ripresa

Il video riporta una scena che si è svolta questa notte a Venezia, nello spiazzo dietro Rialto, di fronte al Fontego. Due ragazze, pare inglesi, sono al culmine di una bella serata, a quanto pare anche ben "allegre". Improvvisamente nasce una discordia....

Il Natale che verrà: con nuovo picco di contagi priorità a salute o economia?

Caro amico ti scrivo. Tra poco sarà periodo pre-natalizio: con i numeri in continua salita priorità all'economia o ad eventuali prescrizioni?

Venezia salva la motonave “Concordia”, non sarà smantellata

A Venezia nuova vita per la motonave Concordia. Il Consiglio di Amministrazione di Actv S.p.A. ha deliberato di non procedere alla demolizione della motonave Concordia, ormai fuori servizio dalla fine del 2010 ed attualmente classificata come "galleggiante". La decisione è stata presa a...