20.4 C
Venezia
mercoledì 04 Agosto 2021

13° Salone Nautico di Venezia al via il 4 aprile

HomeCittà Metropolitana di Venezia13° Salone Nautico di Venezia al via il 4 aprile

salone nautico venezia

L’assessore provinciale alle Attività produttive Lucio Gianni ha dato virtualmente il via alla presentazione delle iniziative del 13° Salone nautico internazionale di Venezia che si svolgerà nei fine settimana del 4 – 6 aprile e 11 – 13 aprile al parco di San Giuliano di Mestre, alla presenza di Giuseppe Mattiazzo, a.d. di Expo Venice S.p.a., società organizzatrice del Salone, in collaborazione con PadovaFiere.

Alla importante fiera del nautico hanno già confermato la propria presenza quest’anno: Arimar, AS Marine, Boston Whaler, Brube, Cantiere Nautico Marinello, Honda Marine, Mercury, Ranieri by Antonio Ranieri, Ranieri International, Selva Marine, Sessa Marine, Yamaha Motor, Jeanneau motore FB, Quicksilver, San Boat, Solas, Texa, Volvo Penta.

La manifestazione, organizzata da Expo Venice Spa e Padova Fiere Spa e guidata da Lorenzo Pollicardo, rappresenta il principale salone Nautico di primavera e la fiera di riferimento per l’Adriatico. Tra i protagonisti di questa edizione, anche la Provincia di Venezia che sarà presente con uno stand istituzionale e un convegno che vedrà la partecipazione della presidente Francesca Zaccariotto di illustrazione dei risultati ottenuti nei quasi cinque anni di governo del territorio e iniziative future.

L’assessore provinciale alle Attività produttive Lucio Gianni ha così dichiarato: «Questa manifestazione è una vetrina importante che ha saputo diventare punto di riferimento per l’alto Adriatico; è uno spazio a diposizione degli imprenditori per esporre i loro prodotti e le eccellenze che rendono più attrattivo il capoluogo veneziano e il suo territorio. E’ un’occasione di conoscenza e scambio, anche in considerazione del peso della provincia veneziana nell’importante settore turistico, che ci vede con soddisfazione primi del Veneto e in Italia con 34 milioni di presenze turistiche nel 2013. Per quest’occasione, la Provincia di Venezia ha sta organizzando un incontro per illustrare le azioni promosse a sostegno di progetti incentrati sui temi della salvaguardia e sostenibilità ambientale abbinata allo sviluppo di un settore fondamentale come quello turistico».

Oltre all’esposizione di imbarcazioni e accessori per la nautica, il Salone del 2014 prevede un calendario articolato di prove in acqua delle imbarcazioni in mostra; si rafforza inoltre l’impegno commerciale verso l’usato di qualità, con una focalizzazione sulla barca carrellabile. Per gli amanti degli sport si segnala il fitto calendario di attività di remo e vela predisposto dal Polo Nautico Punta San Giuliano, poi il quinto raduno di Gommoni e una gara di SUP (Stand Up Paddle).

Soddisfazione anche per Giuseppe Mattiazzo amministratore delegato di Expo Venice: «Siamo lieti di apprendere che anche quest’anno, in continuità con le edizioni precedenti, la Provincia darà il proprio apporto di contenuti al Salone. Riteniamo che l’ente provinciale abbia sempre interpretato nel migliore dei modi il senso di questa manifestazione, che non è solo un’occasione di mercato, ma anche un momento d’incontro e dibattito sulle tematiche più attuali del territorio».

Tra i convegni, oltre all’iniziativa della Provincia di Venezia, si segnala il convegno della CNA Produzione / Nautica sulle filiere nautiche, l’incontro di Assonautica Venezia sulla nautica sostenibile e il progetto “Sicuri in mare. Le giornate della sicurezza” per la promozione verso i diportisti delle buone pratiche di navigazione.

Particolarmente rilevante la presenza del cantiere siciliano Italmar, che dopo un importante restyling della propria produzione ha individuato nel Salone di Venezia la manifestazione ideale per presentarsi sul versante adriatico.

Redazione

[16/03/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.