venerdì 21 Gennaio 2022
1 C
Venezia

Voce del Verbo di oggi: Esistere. 2a coniugazione, Modo infinito. Di Andreina Corso

HomeVoce del Verbo di Andreina CorsoVoce del Verbo di oggi: Esistere. 2a coniugazione, Modo infinito. Di Andreina Corso

ladro punta pistola

Voce del Verbo
Esistere
Seconda coniugazione Modo infinito

Esistere in quanto pensati

Sarebbe importante riuscire a fermarsi e a guardare cosa può essere successo a dei giovani che si sentono obbligati (quasi) a uccidere, a morire per un dio che esige la loro vita, che li obbliga in un certo senso ad un’obbedienza cieca, feroce da un lato e autodistruttiva dall’altra.
E’ come se ci dicessero, non esistiamo, se non in ragione della nostra fede.
Oggi ci chiediamo quali strumenti culturali siano stati loro affidati per un riconoscimento vero della propria esistenza, della propria autostima.
La colonizzazione ha prodotto danni permanenti sia sulle nostre coscienze sorde, che sull’evoluzione di una civiltà capace di assegnare dignità e rispetto ad ogni essere umano.
Poi le questioni che a tutto questo s’intrecciano, le politiche internazionali, i domìni, i fondamentalismi, la schiavitù assunta o assegnata che scaturisce ripiegamento, rabbia, odio e conflitti.

Oggi le generalizzazioni, la ripetitività di luoghi comuni, di diffidenze assurde e inutili dovrebbero essere accantonate per dar spazio ad una volontà di leggere in profondità le ragioni che portano molti giovani ad imbracciare un fucile, sparare e sentirsi nel giusto.
Forse per quel “giusto e doveroso” che sentono e affermano, si potrebbero offrire soluzioni altre, possibilità di riconoscersi in uno status di civiltà, di cause “altre” per la loro vita, che potrebbero chiamarsi scuola, lavoro, cultura e relazioni fra esseri umani paritarie, dove un uomo rimane sempre un uomo, al di là e al di sopra del suo paese di nascita e della religione che professa.

Tutte le energie devono essere richiamate con forza, affinché non abbiano a ripetersi tragedie come quelle di questi giorni.

Andreina Corso

[12/01/2015]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

No Vax passano alle minacce: lettera con proiettile a dottoressa di Padova

No Vax passano alle minacce: l'immunologa Viola a Padova finisce sotto scorta a causa di una lettera con proiettile. C'è grande riserbo dagli inquirenti ma si è saputo che la lettera di minacce No vax conteneva un proiettile ed è stata...

Corre per prendere il battello: infarto a bordo, non c’è niente da fare

Corre per prendere il battello, poi per l'imperscrutabile evolversi di quell'equilibrio precario che è lo stato di salute di ognuno, ha un attacco e, purtroppo, muore. Luciano Molin, 67 anni, è deceduto ieri a bordo di un battello dell'Actv. Attorno alle 15 l'uomo,...

Mostra del Cinema: non si riesce a vedere film, noi andiamo via. Lettere

Buongiorno, siamo un gruppo di accreditati che da anni vengono a Lido per la Mostra. Vogliamo portare a conoscenza e rendere pubblico che ce ne andiamo, siamo in partenza anche se mancano cinque giorni alla fine. A che pro stare qui se non...

Jesolo: cani in spiaggia, perché in pochi rispettano le regole? Perché nessuno le fa rispettare?

Come ogni anno, decido di trascorrere qualche giorno di vacanza a Jesolo con la mia compagna e il nostro bimbo di un anno e mezzo. Dato che non abbiamo esigenze particolari, andiamo in spiaggia libera, in modo da avere più spazio...

DEMOCRAZIA? Gnanca su le scoasse! E io pago per l’immondizia tenuta in casa

Sarà l’età con tutti i prò e tutti i contro, sarà che mi giro attorno e vedo andar tutto al rovescio, anche se la buona vista non mi manca ma, da un po’ di tempo sono cambiata, DEVO protestare, perché quello...

“Ma è normale che il marinaio Actv abbandoni una borsa trovata a bordo in un pontile deserto?”. Lettere

Mi piacerebbe capire se il seguente comportamento è normale: fatto avvenuto la sera del 12 dicembre, a bordo del motoscafo linea 4.1 delle ore 20,16 circa, partenza piazzale Roma, direzione Murano. Alla stazione una coppia scende e dimentica una borsa che il marinaio...

A Venezia turisti come prima della pandemia “Necessari trasporti adeguati”

"Venezia è ai livelli pre-pandemia di turisti: biglietterie, bus, pontili, vaporetti pieni, i lavoratori devono tornare a condizioni normali"

“Far pagare spese sanitarie a chi non si vaccina: proposta oscena”. Lettera

La proposta di far pagare le cure sanitarie a chi si ammala dopo aver rifiutato il vaccino è oscena: "E le altre malattie?"

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione

Se un lavoratore ha l’Indennità di Disoccupazione e al tempo stesso lavora «in nero» cosa accade?

Al lavoratore che ha reso all'INPS o al Centro per l'Impiego la dichiarazione dello stato di disoccupazione può essere contestato il reato di falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico (art. 483 c.p.) che prevede la sanzione della reclusione fino a due anni.

Fiabe gay per i bambini negli asili e nelle materne: il Comune compra libri contro omofobia

Arrivare ai bambini attraverso le favole per contrastare l’omofobia. Il Comune di Venezia ha dotato asili nido e scuole materne di quarantasei storie per bambini, regolarmente acquistate e distribuite in migliaia di volumi. E' un’iniziativa di Camilla Seibezzi, la delegata del...